Tempo di lettura: 2 minuti

MERCATO ATALANTA/ Il 4 gennaio inizierà ufficialmente la sessione del mercato invernale, ma l’Atalanta già da quasi un mese è molto attiva. Tra grane interne, incomprensioni e perplessità, a gennaio potremmo assistere ad alcune partenze anticipate, ma anche colpi impensabili. Facciamo insieme il punto della situazione.

Mercato Atalanta, partenze e arrivi

ALI TARPATE-Con l’ufficialità del danese Joachim Maehle, Gasperini trova il suo vice Hateboer sul’esterno destro. Questo inevitabilmente porterà al rientro anticipato di Piccini e Depaoli, mai entrati a pieno nei meccanismi e nelle scelte del tecnico torinese.

Sull’out di sinistra la società punta fortemente sul giovane Ruggeri, e nonostante l’infortunio, Mojica potrebbe non rientrare più nei piani, tirnando anch’esso al Girona anzitempo.

“GRANA” GOMEZ– In attacco tutto ruoterà attorno alla possibile partenza del Papu. Negli ultimi giorni la società avrebbe cercato di mediare per sotterare l’ascia di guerra, ma trapela una forte convinzione in Gasperini di non tornare sui suoi passi. Per questo motivo Beppe Riso, l’agente dei Gomez avrebbe già ricevuto(proposto il giocatore alle milanesi.

Mezza Serie A non si farebbe scappare la ghiotta occasione di accogliere l’argentino, ma il prezzo di quasi 10 milioni fissato da Percassi ha fatto virare le pretendenti che azzarderebbero il colpo solo nel caso il presidente nerzzurro abbassasse il prezzo o accettasse contropartite (già il no per Vecino offerto dall’Inter).

In aggiunta, Gomez avrebbe chiesto espressamente di rimanere in Italia e soprattutto in Lombardia, per non doversi trasferire con la famiglia. Escludendo la serie B e la Serie C, le uniche mete predilette da Gomez rimangono Milan e Inter, ma come già detto, a questi prezzi il gioco non varrebbe la candela.

ABBONDANZA- In difesa entro i primi 10 giorni di gennaio Caldara farà il suo ritorno, e a questo punto vista l’imprescindibilità di Romero, Djimisti, Toloi e Palomino, Bosko Sutalo potrebbe partire in prestito. Su di lui Crotone e Bologna.

Proprio i felsinei, assieme a Genoa e Sampdoria starebbero accedendo un’asta per Sam Lammers. L’attaccante olandese ha trvato pochissimo spazio con Gasperini, che sarebbe convinto di lasciarlo partire a gennaio per farsi le ossa in Serie A.

Mercato Atalanta, certezze e suggestioni

(QUASI)CERTEZZE E SUGGESTIONI- Dopo Maehle, Viktor Kovalenko potrebbe iscriversi alal lista deglia cquisti invernali della Dea. Usiamo ancora il condizionale perché l’accordo con lo Shakthar e l’agente del giocatore è già stato trovato. Essendo in scadenza di contratto nel 2021, ancora le parti discutono per anticipare o meno il suo arrivo.

Come ogni mercato, appaiono le prime suggestioni. In questo caso parliamo di Stephan El Shaarawy. L’ex Roma si sta allenando ed è pronto a tiornare in Italia, dopo l’esperienza in Cina. Le doti tecniche non si discutono, ma sono due i nodi impossibili da sciogliere.

Lo Shangai Shenua pretende un mino di 10 milioni per lasciarlo partire. In aggiunta, in Cina il giocatore percepiva 15-16 milioni netti, e nel caso abbia voglia di rilanciarsi a Bergamo, sa benissimo che dovrebbe decurtarsi lo stipendio di un decimo.

image_pdfimage_print