Tempo di lettura: 2 minuti
PARMA, ORE 15

LA FAME D’EUROPA DELLA DEA CONTRO L’ORGOGLIO DUCALE

Ci siamo, si entra nella settimana probabilmente più importante del campionato: quella in cui probabilmente si definiranno buona parte dei verdetti dopo aver già assegnato lo scudetto all’Inter e sentenziato la discesa in B di Parma e Crotone. Con tre partite in sette giorni resterà poi solo un turno da disputare, e molti giochi potrebbero a quel punto essere già fatti: l’Atalanta che insegue la sua terza, storica, qualificazione in Champions League inizia il suo cammino oggi in quel di Parma per rispondere al successo del Napoli di ieri a La Spezia e cercare di riprendersi il secondo posto attendendo poi l’esito di Juve-Milan comodamente in poltrona questa sera. Contro i ducali retrocessi la scorsa settimana, la vittoria è praticamente d’obbligo per una Dea che però dovrà evitare cali di concentrazioni ed eccessive leggerezze e tener d’occhio i tanti ex in casa emiliana che vorranno comunque provare a farsi rimpiangere non avendo ormai più nulla da perdere. Una partita sulla carta agevole per i nerazzurri che dovranno essere però bravi a renderla tale e a non complicarsi la vita.

VIVI IN DIRETTA CON NOI LA PARTITA DI PARMA TRA LA DEA E I DUCALI A PARTIRE DALLE 15 SEGUENDO IL MATCH IN DIRETTA SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

GLI ULTIMI DUBBI DEL GASP: senza Gollini (squalificato) e Toloi (infortunato), il Gasp muove le sue pedine per presentare l’Atalanta migliore possibile e non lasciarsi sfuggire tre punti importantissimi per l’Europa: tra i pali toccherà a Sportiello mentre dietro probabile torni Palomino in difesa. Davanti spazio ancora a Zapata (Muriel in panchina) supportato da Pessina e Malinovskyi con Gosens e Hateboer in corsia.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

PARMA (4-3-3): Colombi; Busi, Osorio, Alves, Gius. Pezzella; Grassi, Kurtic, Sohm; Kucka, Cornelius, Gervinho – Allenatore: D’Aversa

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Djimsiti, Romero, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina; Malinovskyi, D. Zapata – Allenatore: Gasperini

image_pdfimage_print