Tempo di lettura: 2 minuti
Fabio Ceravolo realizza il gol del raddoppio

IL TABELLINO:

PORTOGRUARO-ATALANTA 1-2

RETI: 1′ pt Ruopolo, 34′ pt Ceravolo, 30′ st rig. Cunico

PORTOGRUARO (4-4-1-1): Rossi; Lanzoni, Gargiulo, Cristante, Cardini; Tarana, Schiavon, Scozzarella (44′ st Bocalon), V. Espinal (27′ st Altinier); Amodio (39′ st Gerardi); Cunico. All. Agostinelli

ATALANTA (4-4-2): Consigli; Bellini (39′ st Troest), Manfredini, Capelli, Peluso; Padoin, Barreto, Carmona, Bonaventura (17′ st Ferreira Pinto); Ceravolo, Ruopolo – In panchina: Frezzolini, Raimondi, Basha, Defendi, Ardemagni – All.: Colantuono

Arbitro: Ciampi di Roma.

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 6.5: in piena emergenza, fa di necessità virtù e porta a casa una vittoria sofferta ma meritata che le vale il secondo posto (in attesa del Siena): una risposta alle critiche è arrivata, meno al bel gioco che latita sempre.

CONSIGLI 7: praticamente inoperoso sino l’ultimo quarto d’ora, è protagonista di un finale incredibile con almeno due interventi decisivi che salvano la barca nerazzurra dal tracollo.

BELLINI 6.5: eroico nel giocare con un vistoso turbante in testa e sanguinante. Cuore di capitano!

MANFREDINI 6.5: suo il pallone che regala al primo minuto a Ruopolo la palla dell’1-0.

CAPELLI 6: chiude bene tutti gli spazi. Bene così.

PELUSO 6: svolge con ordine il suo compitino. Benino.

PADOIN 6.5: lotta in mezzo al campo e colpisce una traversa clamorosa che poteva chiudere i conti anzitempo.

BARRETO 6.5: impegna Rossi alla grande parata nella ripresa, nel complesso gioca una buona partita.

CARMONA 6: si nota un po’ poco, ma non sfigura comunque. Benino.

BONAVENTURA 6: idem come sopra. La sua gara non passerà agli annali ma non commette errori particolari.

CERAVOLO 6.5: timbra il primo gol in nerazzurro e disputa una gara più che positiva anche se, a nostra opinione, non è e non sarà un attaccante.

RUOPOLO 6.5: apre il match con un bel gol e sfiora il raddoppio poco più tardi. Il suo dovere lo fa.

SOSTITUZIONI:

FERREIRA PINTO 5.5: ingenuo nel provocare il rigore che riapre la partita e provoca tutti i rischi del caso nel finale.

TROEST s.v.: entra nel finale. Ingiudicabile.

image_pdfimage_print