Udinese-Atalanta: tabellino & pagelle

Tempo di lettura: 3 minuti

Finalmente una prestazione degna di tal nome anche lontano dal Comunale. Certo, senza quel rigore un po’ così la festa sarebbe potuta esser doppia: la corta respinta di Consigli da il via al fallo di Stendardo che sancisce il penalty e vanifica il bel gol di Brivio dopo che Bonaventura in avvio e Yepes dopo il gol potevano render il risultato ancor più ampio. Un po’ isolato Denis in avanti, bene invece Moralez.

IL TABELLINO:

UDINESE-ATALANTA 1-1 (primo tempo 0-1)

RETI: Brivio (A) al 24′ p.t., Di Natale (U) al 26′ s.t. su rigore

UDINESE (3-5-2): Scuffet; Naldo (Bruno Fernandes dal 32′ pt), Danilo, Domizzi; Widmer, Badu (Yebda dal 43′ st), Allan, Pinzi, Basta; Muriel (Nico Lopez dal 12′ st), Di Natale – A disposizione: Brkic, Kelava, Da Silva, Jadson, Lazzari, Maicosuel, Zielinski – All.: Guidolin

ATALANTA (4-4-1-1): Consigli, Benalouane, Stendardo, Yepes, Brivio; Raimondi (Estigarribia dal 35′ st), Baselli (Cigarini dal 25′ st), Carmona, Bonaventura; Moralez (De Luca dal 17′ st); Denis – A disposizione: Sportiello, Lucchini, Scaloni, Del Grosso, Giorgi, Migliaccio, Kone, Livaja, Betancourt – All.: Colantuono

ARBITRO: Di Bello di Rimini

NOTE: gara di andata: Atalanta-Udinese 2-0 – ammoniti Domizzi e Bruno Fernandes per gioco scorretto (U), Raimondi e Stendardo per gioco scorretto. Spettatori quindicimila circa incasso non comunicato. Tiri in porta 6-5 , tiri fuori 2-1, in fuorigioco 0-0. Angoli: 6-6 Recupero: 1′ e 4′

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 6.5: bene lo spirito della squadra che si mette alle spalle la figuraccia col Parma, bene anche il gioco visto specie nel primo tempo; qualche appuntino sui cambi, De Luca non è stata sicuramente una mossa azzeccata. Primo punto del 2014, che sia l’inizio di una lunga serie!

CONSIGLI 6: un po’ così quella respinta corta su cui poi si sviluppa l’azione che porta al fallo di Stendardo su Di Natale (o presunto tale). Benino.

BENALOUANE 6.5: riscatta la partitaccia di domenica con una gara all’altezza.

STENDARDO 5.5: imputato principale per l’episodio del penalty, solo la moviola saprà chiarire il tutto, la sensazione è che il contatto con Di Natale pare nemmeno esserci. Sfortunato.

YEPES 6: occasione capitale dopo l’1-0 per chiudere i conti già nel primo tempo che sciupa malamente. Non è un bomber, lo si è visto.

BRIVIO 6.5: e sono tre in questo campionato: proprio questa rete è sicuramente la più bella con un pallonetto a scavalcare il portiere davvero delizioso. Bravo!

RAIMONDI 6: il solito guerriero che lotta su ogni pallone, si tira un po’ indietro dopo l’ammonizione per evitare guai peggiori. Promosso.

BASELLI 6: si vede pochino, tutto sommato dimostra crescita ed voglia di giocare. Avanti così.

CARMONA 6.5: fa girar bene la palla, nella ripresa anche dopo il pari dispensa palloni interessanti che meritavan miglior sorte.

BONAVENTURA 6.5: che peccato quel palo in avvio, pochi centimetri e senza quella deviazione ed avrebbe regalato a lui ed ai tifosi la gioia del gol.

MAXI MORALEZ 6.5: ci mette pepe in tutta la gara, viene sostituito da De Luca sollevando qualche perplessità per la scelta del tecnico. Bene.

DENIS 6: un po’ isolato, non si risparmia certo su ogni pallone ma oggi la porta l’ha vista davvero poco.

SOSTITUZIONI:

DE LUCA 5.5: decisamente non incide come da intenzioni di Colantuono. Fantasmino.

CIGARINI 6: che peccato quella conclusione che si stampa sulla traversa; pochi centimetri e sarebbe stato il colpaccio.

ESTIGARRIBIA s.v.: entra nel finale.

image_pdfimage_print