Tempo di lettura: < 1 minuto

ALL.: GRITTI 7: quando è in panchina lui si va sul sicuro. Vittoria: e così è stato. Una prova convincente e quadrata per una Dea che pare pian piano ritrovarsi.

MUSSO 6.5: una sola parata degna di tal nome su Caputo nella ripresa. Attento.

TOLOI 7: impeccabile, peccato solamente per quella ammonizione sciocca rimediata a gara ormai decisa e che gli costerà la squalifica sabato a Roma.

PALOMINO 7: non concede spazi agli avversari. Bene.

DE ROON 7: bravo anche lui in una posizione che lo costringe a difendere più che offendere.

ZAPPACOSTA 7: velocità e qualità oggi sono la sua caratteristica principale (SCALVINI s.v.)

KOOPMEINERS 9: beh, un compleanno di quelli davvero indimenticabili: doppietta per lui e giocate di fino e grande qualità. Difficile aspettarsi di meglio da questa sua continua crescita. Sontuoso.

FREULER 7.5: un martello in mezzo al campo che ringhia su ogni pallone.

HATEBOER 7: altra ottima prova anche per lui, molti palloni importanti messi in mezzo all’area di rigore. Molto bene. (MAEHLE s.v.)

PESSINA 7: va anche vicino al gol in una gara dove spesso è risultato imprendibile per gli avversari. (PEZZELLA s.v.)

PASALIC 7.5: ne segna uno, se ne divora un’altro e prende anche un palo. Beh, davvero difficile chiedergli di più, oltretutto in un ruolo non propriamente suo. Bravissimo!

BOGA 6.5: qualche strappo dei suoi per spezzare in due la difesa ospite oggi non certo impeccabile. Poi poco altro. (MIRANCHUK 7: gol che vale doppio, per se, per il suo paese e la sua gente coinvolta involontariamente ed in nodo indiretto in una guerra che nessuno avrebbe mai voluto).

image_pdfimage_print