Tempo di lettura: 2 minuti

SPORTIELLO SPERICOLATO, BORRIELLO VOLENTEROSO

Gara generosa dei nerazzurri che tuttavia iniziano troppo impauriti il match dando modo alla Juve di prendere da subito il comando delle operazioni e di passare. In difesa Sportiello si concede qualche lusso di troppo rischiando anche il pasticcio clamoroso per un dribbling di troppo su Mandzukic; De Roon resta indietro in occasione del gol di Barzagli, non mettendo così lo juventino in fuorigioco che segna senza particolari problemi. Impegno e grinta non mancano a Borriello che in più occasioni porta su la squadra creando situazioni potenzialmente pericolose.

LE PAGELLE

ALL.: REJA 5: l’avversario era una montagna insormontabile, ma la sua Atalanta rinuncia davvero troppo a provarci e, quando spinge nel finale è anche sfortunata nell’incassare il raddoppio. Situazione difficile, sta a lui risolverla salvo novità da parte della società.

SPORTIELLO 5.5: ne prende due ma appare un po’ troppo lezioso, ne è testimonianza il rischio enorme che si prende su Mandzukic che poteva portare al disastro…

TOLOI 5.5: nel finale manca di un nulla il pallone che poteva valere il pari anzi, lo sfiora col braccio rimediando l’ammonizione che gli farà saltare il match con la Lazio. In compenso perde Lemina in occasione del raddoppio. Il danno e la beffa…

PALETTA 6: prova di sofferenza ma riesce sempre a farsi valere. Sufficiente.

MASIELLO 6: anche per lui una gara sufficiente considerando anche la caratura dell’avversario.

CONTI 5.5: primo tempo incolore per lui, un po’ acerbo il ragazzo e si vede. (D’ALESSANDRO 6: tutto sommato scompiglia un po’ le carte, creando qualche grattacapo alla difesa bianconera)

KURTIC 5.5: leggerino come al solito, oggi non riesce a trovar il gol come la scorsa settimana.

DE ROON 5: fatale sul gol di Barzagli il suo tardo rientro in occasione del corner che porta al gol non mettendo lo juventino in fuorigioco.

CIGARINI 6.5: partita di grinta e sacrificio, rimedia l’ammonizione dopo un minuto ma ciò non gli permette di provare ad impostare gioco e ispirar i compagni (DIAMANTI 6: anche il suo ingresso nel secondo tempo mette un po’ di pepe nel finale, prima del raddoppio dei bianconeri).

DRAME’ 6: benino, qualche sbavatura anche se in un contesto di una gara sufficiente.

BORRIELLO 6.5: lotta e si sbatte in un match certamente avaro di palloni degni di tal nome per un attaccante.

MONACHELLO 5: non pervenuto, un corpo estraneo piazzato in attacco. (RAIMONDI 5.5: prova a dar una spinta ai suoi con il suo ingresso in campo, senza successo).

image_pdfimage_print