Contro il tabù-trasferta alla ricerca di se stessa: forza Atalanta, a Udine senza paura

Tempo di lettura: 2 minuti

UDINE, ORE 15
A CASA DI DI NATALE PER ALLONTANARE LE PREOCCUPAZIONI

Le quattro scoppole ricevute a domicilio dal Parma la scorsa domenica non sono certo passate inosservate in casa atalantina: dopo una settimana di lavoro e riflessione si torna però in campo per la venticinquesima di camponato in cui Denis e compagni saranno in scena ad Udine. Non solo, quindi, il tabù trasferta con i miseri quattro punti conquistati sino ad oggi lontano dal Comunale, ma anche la voglia di dimenticare in fretta il brutto, ed inatteso, K.O. di domenica con il Parma sono i temi di questa sfida delicata per i ragazzi di Colantuono che vorranno trovare un punto di svolta che permetta di trovar nuovamente serenità e cancellare timori e preoccupazioni che le ultime due sconfitte incassate hanno di nuovo riacceso tra tifosi ed addetti ai lavori. Squadra ancora da decifrare anche se il tecnico atalantino pare intenzionato a confermare in attacco Denis e Moralez mentre in mezzo la staffetta tra Baselli ed il rientrante Cigarini tiene banco. Si gioca alle 15 con diretta tv a pagamento su Sky mentre sulla nostra pagina Facebook potrete seguire il racconto in diretta ed intervenire con i vosti commenti ed opinioni. Non perdete al termine della gara il racconto firmato Mondoatalanta.it, oggi visibile anche sulle pagine del nostro sito partner Atalantini.com.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

UDINESE (3-5-1-1): 21 Scuffet; 4 Naldo, 5 Danilo, 11 Domizzi; 27 Widmer, 3 Allan, 20 Yebda, 21 Lazzari, 8 Basta; 70 Maicosuel; 10 Di Natale – All.: Guidolin

ATALANTA (4-4-1-1): 47 Consigli; 29 Benalouane, 2 Stendardo, 33 Yepes, 27 Del Grosso; 70 Raimondi, 21 Cigarini, 17 Carmona, 10 Bonaventura; 11 Moralez; 19 Denis – All.: Colantuono

ARBITRO: Di Bello di Brindisi

image_pdfimage_print