Tempo di lettura: 2 minuti

IL TABELLINO:

CATANIA-ATALANTA 2-0 (primo tempo 1-0)

RETI: 30′ p.t. Gomez, 40′ s.t. Seymour

CATANIA (4-3-3): Terracciano; Bellusci, Legrottaglie, Spolli, Marchese; Biagianti (dal 43′ s.t. Ricchiuti), Lodi, Seymour; Gomez (dal 39′ s.t. Llama), Bergessio, Lanzafame (dal 22′ s.t. Catellani) – A disposizione: Kosicky, Motta, Capuano, Suazo –  All.: Montella

ATALANTA (4-4-1-1): Consigli; Bellini, Stendardo, Lucchini, Peluso; Schelotto (dal 14′ s.t. Tiribocchi), Cazzola, Carmona, Bonaventura (dal 34′ s.t. Ferreira Pinto); Moralez; Gabbiadini (dal 29′ s.t. Carrozza). (Frezzolini, Manfredini, Cigarini, Raimondi – All.: Colantuono

ARBITRO: Romeo di Verona

NOTE: gara di andata: Atalanta-Catania 1-1 –  ammoniti: Lanzafame (C), Carmona (A), Peluso (A), Bellusci (C) per gioco scorretto, Legrottaglie (C) – recuperi: 1′ p.t. e 4′ s.t.

LE PAGELLE:

L'esultanza dei giocatori del Catania dopo il gol di Gomez

ALL.: COLANTUONO 5: decisamente una Atalanta davvero brutta, poco concludente ed a tratti davvero non pervenuta. Bisogna lavorar ancora molto, il traguardo è vicino ma la meta non è assolutamente raggiunta. Guai a distrarsi ora!

CONSIGLI 5.5: impossibile prendere il gol di Gomez, la sensazione è che sul raddoppio del Catania pasticci un po’ troppo andando anche a cercare un fallo che, probabilmente, non c’è.

BELLINI 6: non commette gravi errori, nel complesso svolge il suo compitino e poco piu.

STENDARDO 5.5: a volte non appare sicurissimo di se. E si vede…

LUCCHINI 5: lascia parecchio a desiderare anche lui. Non bene.

PELUSO 5.5: incide poco, da la sensazione di non essere all’altezza questa sera.

SCHELOTTO 5: corona una sua prestazione decisamente opaca con il bisticcio con mister Colantuono al momento del cambio

CAZZOLA 5.5: strabiliante a Napoli, decisamente meno incisivo oggi. Da rivedere.

CARMONA 5: idem come sopra, da eroe al San Paolo ad impalpabile nella notte del Cibali.

BONAVENTURA 6: peccato, capita a lui l’unica vera occasione nerazzurra del match ma la manda addosso al portiere. Impossibile però dare tutte le colpe solo a lui di una prestazione negativa di tutta la squadra.

MAXI MORALEZ 5.5: svaria molto la sua posizione ma, nel complesso, non riesce ad incidere a dovere.

GABBIADINI 5: non gli arrivano palloni giocabili ma lui, però, non se li va nemmeno a cercare. Peccato.

SOSTITUZIONI:

TIRIBOCCHI 5: anche lui fa tanto fumo, ma poco arrosto. Non incide con il suo ingresso.

CARROZZA 5.5: il suo ingresso non cambia di molto l’andazzo.

FERREIRA PINTO s.v.: ingiudicabile.

image_pdfimage_print