Tempo di lettura: < 1 minuto
HERING, ORE 21: RIECCO LA CHAMPIONS!

LA “SECONDA VOLTA” DELLA DEA NELLA COPPA DEI CAMPIONI

Danimarca, terra d’Europa per la Dea: dalla delusione di Copenaghen di qualche annetto fa all’inizio della nuova favola in Champions League, la squadra di Gasperini stasera ad Herning vivrà il suo secondo, storico esordio nella coppa dalle grandi orecchie contro quella che è sicuramente un’altra bellissima realtà del calcio europeo: il Midtjylland, che nei turni preliminari ha fatto fuori squadre ben più blasonate e si è aggiudicata così il pass per la prima partecipazione in Champions. Favole contro, verrebbe da dire: anche se Papu e compagni hanno già vissuto l’emozione di quella musichetta che suonerà all’ingresso delle squadre in campo e proveranno a regalare un esordio diverso in Europa di quello della scorsa stagione ai propri tifosi che da casa proveranno a sostenere la Dea in ogni modo, non potendo andare di persona allo stadio a sostenere i propri beniamini. Allacciamo le cinture, inizia una nuova EuroAvventura!

SEGUI CON NOI L’ESORDIO DEI NERAZZURRI IN CHAMPIONS LEAGUE A PARTIRE DALLE 21 CON IL NOSTRO RACCONTO DEL MATCH LIVE SUI NOSTRI CANALI FACEBOOK & TWITTER

GLI ULTIMI DUBBI DEL GASP: senza Malinovskyi (nemmeno partito per la Danimarca) il tecnico Gasperini può comunque contare su molti uomini della rosa a sua disposizione: in avanti il Papu agirà insieme a Zapata e uno tra Muriel oppure la sorpresa Miranchuk. Dietro invece, ballottaggio tra Palomino e Romero per un posto in difesa.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

MIDTJYLLAND (4-2-3-1): Hansen; Andersson, Sviatchenko, Scholz, Paulinho; Evander, Cajuste; Dreyer, Pione Sisto, Mabil; Kaba – All.: Priske

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez; D. Zapata, Muriel – All.: Gasperini

image_pdfimage_print