Tempo di lettura: 2 minuti

L’ennesima partita che conferma le difficoltà offensive dei nerazzurri nonostante il mister abbia schierato tutte le forze offensive in campo: purtroppo tanto Moralez quanto Denis non trovano la via del gol mentre in Migliaccio la in mezzo ha ancora bisogno di rodaggio. Bene i due centrali, negativa invece la prova di Brivio; anche l’ingresso di Bonaventura non cambia l’andazzo.

IL TABELLINO:

ATALANTA-FIORENTINA 0-2 (primo tempo 0-1)

RETI: 41′ pt Mati Fernandez; 24′ st Rossi

ATALANTA (3-5-2): Consigli; Stendardo, Yepes, Lucchini; Raimondi, Baselli, Migliaccio (21′ st Brienza), Carmona, Brivio (12′ st Bonaventura); Moralez (29′ st Livaja), Denis – In panchina: Sportiello, Marilungo, Canini, Del Grosso, Gagliardini, Bellini, Nica, Kone, De Luca – Allenatore: Colantuono

FIORENTINA (3-5-2): Neto; Savic, Rodriguez, Tomovic; Ambrosini, Aquilani, Borja Valero, Mati Fernandez (25′ st Bakic), Pasqual; Rossi (34′ st Matos), Wolski (9′ st Joaquin) – In panchina: Lupatelli, Rebic, Rocaglia, Alonso, Munua, Compper, Vargas – Allenatore: Montella

Arbitro: Damato di Barletta

Note: spettatori 16mila circa – ammoniti: Carmona, Yepes, Wolski, Lucchini – espulsi: nessuno – calci d’angolo: 9-3 per l’Atalanta – Recuperi: 1′ p.t. e 3′ s.t.

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 5.5: alla fine la sensazione è che ci abbia capito poco anche lui. Tenta di inserire tutti gli attaccanti che ha, senza però ottenere i risultati sperati.

CONSIGLI 6: non appare impeccabile in occasione del primo gol, poi salva in avvio di ripresa, ma nulla può sul gol di Rossi. Prova nel complesso sufficiente.

STENDARDO 6: tiene bene gli avversari, gara complessivamente sufficiente.

YEPES 6: tenta anche la conclusione a rete, complessivamente la dietro non fa brutta figura.

LUCCHINI 5.5: tentennante, non da sicurezza ad un reparto già in difficoltà.

RAIMONDI 6.5: premiata anche la buona volontà, lotta e corre come un dannato e cerca anche i cross in area. Bene.

MIGLIACCIO 5.5: al rientro da titolare non convince ancora pienamente. Deve ritrovare continuità.

BASELLI 6: seconda gara da titolare per lui, il ragazzo cresce ma ha bisogno di tempo. Benino.

CARMONA 6: parte con ritmo, corre e picchia anche parecchio ma alla distanza cede alla forza degli avversari.

BRIVIO 5: azzardo iniziale al posto di Del Grosso, non premia la scelta del mister. Poco all’altezza.

MAXI MORALEZ 6: benino, convince fino almeno al gol viola, un pochino in calo nella ripresa quando viene sostituito.

DENIS 5.5: si divora un gol grosso come una casa nel finale, nel complesso tira come sempre la carretta ma non riesce a trovare ancora la via del gol.

SOSTITUZIONI:

BONAVENTURA 5.5: getteto nella mischia nel momento del bisogno, non riesce a dare la svolta.

BRIENZA 5: inserito a sorpresa, non lascia tracce di se.

LIVAJA s.v.: entra nel finale a giochi già fatti.

image_pdfimage_print