Tempo di lettura: 2 minuti

Denis dal dischetto realizza il suo dodicesimo gol quest'anno

IL TABELLINO:

ATALANTA-CESENA 4-1 (primo tempo 3-1)

RETI: 12′ pt Candreva, 17′ pt rig. Denis, 18′ pt e 45′ pt Marilungo, 26′ st Peluso

ATALANTA (4-4-1-1): Consigli; Masiello, Ferri, Manfredini, Peluso; Ferreira Pinto (14′ st Schelotto), Cigarini, Carmona, Bonaventura; Marilungo (19′ st Padoin); Denis (44′ st Gabbiadini) – In panchina: Frezzolini, Lucchini, Bellini, Moralez – All.: Colantuono

CESENA (4-2-3-1): Antonioli; Ceccarelli (15′ st Bogdani), Benalouane, Rodriguez, Russo; Guana, Parolo; Ghezzal, Mutu (42′ st Arrigoni), Candreva, Eder (34′ st Malonga) – In panchina: Ravaglia, Lauro, Vesi, Djokovic – All.: Arrigoni

Arbitro: Russo di Nola

Note: spettatori 16 mila circa. Ammoniti Guana, Carmona, Ghezzal e Mutu. Corner 5-3 per l’Atalanta. Recupero 0’+3′

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 7: dopo quattro giorni a dir poco da paura, scava nella testa dei suoi ragazzi e trova la prova da incorniciare proprio nella situazione più difficile. Sotto dopo pochi minuti va a rimontare e stravincere il match.

CONSIGLI 6.5: incolpevole sul gol di Candreva, il resto è ordinaria amministrazione.

MASIELLO 6.5: avvio in sofferenza, poi esce alla grande insieme ai suoi compagni.

FERRI 6.5: anche lui concede davvero poco agli avversari. Bene.

MANFREDINI 6.5: dalle sue parti è davvero difficile passare. Muro.

PELUSO 7.5: unisce ad una prova attenta anche un gol-capolavoro che manda in ghiaccio la partita. Perfetto.

FERREIRA PINTO 6.5: esordio a sorpresa dal primo minuto e dimostra di esser ancora davvero utile alla causa. Bentornato!

CIGARINI 6.5: dirige bene l’orchestra con ordine in mezzo al campo. Promosso.

CARMONA 6.5: brilla anche lui nella serata del Comunale.

BONAVENTURA 6.5: diventa a tratti imprendibile quando la partita prende ritmo. E’ un bel vedere.

MARIULUNGO 8: ci è voluto un po’ di tempo, ma alla fine la sua gara è arrivata. Dopo le belle cose mostrate a Firenze arriva la sua prima doppietta in nerazzurro in una partita davvero impeccabile. Grande!

DENIS 7: in gol anche oggi, quasi come una abitudine. Realizza con freddezza il penalty dell’1-1 che da una svolta alla partita dei nerazzurri.

SOSTITUZIONI:

SCHELOTTO 6.5: riesce a far ammattire la difesa avversaria anche in condizione precaria che l’ha relegato alla panchina ad inizio gara. Bene.

PADOIN 6: entra per dar manforte ai compagni, missione compiuta.

GABBIADINI s.v.: entra negli ultimi minuti.

image_pdfimage_print