I precedenti di Torino-Atalanta

Tempo di lettura: < 1 minuto

Non troppe gioie per l’Atalanta nelle trasferte in serie A in casa del Torino. Soltanto 6 infatti le vittorie dei bergamaschi, contro i 25 successi granata e i 18 pareggi.

Le 6 affermazioni orobiche si collocano in due fasce temporali relativamente brevi: addirittura 3 nel giro di 4 stagioni, negli anni Cinquanta, anni ovviamente assai difficili per la società torinese dopo la tragedia di Superga: 2-3 nel Novembre 1952, 1-3 nell’Aprile 1954 e ancora 1-3 nel Febbraio 1956.

Dopo di allora si sono dovuti attendere quasi 40 anni precisi per rivedere un successo nerazzurro in casa del Toro: avvenne nel Novembre 1995, 0-1 con rete di Daniele Fortunato. Le altre 3 vittorie orobiche le ritroviamo nel giro di 12 anni: dopo quella appena citata, abbiamo l’1-2 del Dicembre 2001 (Doni e Corrado Colombo rimontarono il goal di Galante) e un altro 1-2 dell’Aprile 2007 ( Bellini – Zampagna e poi Abbruscato). Sono passati pertanto quasi 12 anni dall’ultima vittoria esterna atalantina.

Delle ultime 4 sfide, 3 sono finite in parità, le due più recenti entrambe per 1-1 (Nkoulou e Ilicic in goal il 2 dicembre 2017, Iago Falque e Petagna il 29 Gennaio 2017).

A Torino è legata anche la peggiore sconfitta esterna di tutta la storia dell’Atalanta: 9-1 il 24 Maggio 1942 (tripletta di Gabetto, doppiette per Ossola e Borel II). Non è però l’unica sconfitta roboante rimediata nel capoluogo piemontese, dato che troviamo anche un 7-0 del 6 Gennaio 1929 e un 6-1 del 4 Dicembre 1966.

image_pdfimage_print