Tempo di lettura: 3 minuti
 IL TABELLINO: 
 

Mister Colantuono, oggi espulso per proteste

SIENA-ATALANTA 1-0

RETE: 12′ pt Mastronunzio

SIENA (4-4-2): Coppola; Vitiello, Ficagna (32′ st Rossettini), Terzi, Del Grosso; Troianello, Marrone (28′ st Bolzoni), Carobbio, Sestu; Mastronunzio, Calaiò (26′ st Paolucci). In panchina: Iacobucci, Rossettini, Codrea, Reginaldo, Kamata – All.: Conte.

ATALANTA (4-4-2): Consigli; Raimondi, Talamonti (23′ st Capelli), Manfredini, Peluso; Padoin, Barreto, Basha, Bonaventura (15′ st Ruopolo); Ceravolo (5′ st Doni), Ardemagni – In panchina: Frezzolini, Troest, Defendi, Pettinari – All.: Colantuono.

Arbitro: Ciampi di Roma.

Note: ammoniti Terzi, Ficagna, Peluso, Barreto e Capelli. Espulsi: l’allenatore dell’Atalanta Colantuono all’8′ s.t. per proteste  – recupero 1’+5′

PRIMO TEMPO:

3′: avvio deciso dell’Atalanta che guadagna due corner nei primi 3′.

4′: ci prova Carobbio da fuori area, respinta provvidenziale di Manfredini.

5′: traversone di Sestu da sinistra, Raimondi devia in angolo.

6′: ammonito Ficagna per gioco falloso.

12′ GOL: cross dalla trequarti sinistra di Del Grosso, perentoria incornata in rete di Mastronunzio che sovrasta in elevazione Manfredini e fredda Consigli. È la prima rete incassata dai nerazzurri nel campionato in corso.

30′: reazione dell’Atalanta con possesso di palla ma nessuna chance da rete, per il momento.

35′: conclusione da lontano di Padoin respinta da Coppola, Raimondi svirgola da posizione angolata.

37′: ammonito Terzi per gioco falloso.

41′: traversone basso da destra di Vitiello, Mastronunzio sfiora la deviazione vincente in rete.

43′: da Barreto ad Ardemagni che ha un attimo d’esitazione, così l’azione sfuma.

45′: da Troianello a centroarea per Calaiò, contrastato da Peluso che tocca involontariamente la palla di mano.

46′: finisce il primo tempo, Siena-Atalanta 0-0.

SECONDO TEMPO:

1′: cross rasoterra da sinistro di Bonaventura con grande intervento di Coppola che blocca la sfera

2′: ammonito Peluso per gioco falloso

3′: splendido colpo di testa in tuffo di Mastronunzio con la sfera che lambisce il palo alla destra di Consigli

4′: punizione di Carobbio da lontano, Consigli neutralizza la minaccia

5′: entra Doni per Ceravolo

7′: buona chance per Ardemagni, ma un difensore lo contra efficacemente in area

8′: espulso Colantuono per proteste (l’arbitro non aveva fischiato un fallo abbastanza evidente per l’Atalanta al limite dell’area)

14′: sugli sviluppi di una punizione, Mastronunzio colpisce di testa da posizione invitante, ma la mira è imprecisa

15′: annullato un gol a Mastronunzio per fuorigioco

15′: entra Ruopolo per Bonaventura, il modulo diventa 4-3-1-2

16′: conclusione di Sestu a fil di palo

22′: Doni calcia da fuori area, parata di Coppola

23′: entra Capelli per Talamonti

26′: entra Paolucci per Calaiò

28′: entra Bolzoni per Marrone

30′: l’Atalanta attacca con grande ardore, senza però creare seri pericoli

31′: ammonito Barreto per gioco falloso

32′: entra Ficagna per Rossettini

36′: colpo di testa di Doni a sorvolare la traversa

44′: grande parata di Coppola sul tocco di Vitiello in provvidenziale anticipo su Ardemagni

45′: 5′ di recupero

47′: ammonito Capelli per gioco falloso

50′: tiro di Doni a fil di palo, addio all’ultima speranza.

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 5: c’è qualcosa che non va in questa Atalanta, ed anche oggi lo si è notato. Il possesso palla non porta lontano se non si concretizza in fase offensiva, e la dimostrazione sta nei fatti: Mastronunzio fa gol, Ardemagni, Ceravolo e Ruopolo per ora no. C’è da lavorare.

CONSIGLI 6: praticamente inoperoso in quanto il Siena conclude in porta in occasione del gol e poche altre volte, nel complesso non ha particolari responsabilità sul gol subito, il primo in campionato.

RAIMONDI 6.5: i cross più insidiosi arrivano dalla sua parte, non commette particolari sbavature la dietro.

TALAMONTI 6: non al meglio, soffre un po’ nella ripresa quando poi è costretto ad uscire per infortunio.

MANFREDINI 5.5: fatale la distrazione su Mastronunzio che costa il gol-partita. Peccato.

PELUSO 5.5: dovrebbe proporsi anche in fase offensiva, ma quando lo fa è tutto tranne che preciso…

PADOIN 6: viene dirottato in fascia per poi tornare in mezzo nella ripresa, i risultati sono altalenanti.

BARRETO 5.5: anche per lui una giornata di sofferenza. Smista palloni, non sempre in maniera precisa.

BASHA 5: continua ad aver poco a che fare con il centrocampo nerazzurro. Ennesima prova incolore.

BONAVENTURA 6: galleggia per buona parte del match, sul più bello viene sostituito. Benino.

CERAVOLO 5: il suo mestiere in campo è tutto, fuorchè l’attaccante. Oggi ne abbiamo avuto conferma.

ARDEMAGNI 5: lui invece i gol dovrebbe metterli a segno, invece anche oggi è praticamente non pervenuto…

SOSTITUZIONI:

DONI 6.5: non cade nella trappola del nervosismo e, quanto meno, si rende più pericoloso lui che molti altri…

RUOPOLO 5.5: entra ma gira praticamente a vuoto.

CAPELLI s.v.: venti minuti per lui. Ingiudicabile.

image_pdfimage_print