1

Le pagelle di Atalanta-Sturm Graz

ALL.: GASPERINI 7: traguardo raggiunto. Con attenzione, rischiando pochissimo e colpendo al momento giusto per evitare che la ripresa diventasse un lungo assalto. Fa un po’ fatica contro un avversario ben messo in campo ma poi ha la meglio anche con alcune mosse dalla panchina.

MUSSO 6: ordinaria amministrazione. Rischia davvero pochissimo.

TOLOI 6.5: un po’ acciaccato nel finale, stringe i denti al termine di una partita ben disputata.

DJIMSITI 7.5: gol pesantissimo che vale il passaggio del turno a cui si somma una prestazione difensiva di assoluto valore.

KOLASINAC 7.5: un’altra serata da incorniciare. Un muro la dietro. Che bravo!

ZAPPACOSTA 5.5: un po’ fuori fase. Disputa un tempo e poi viene sostituito (HATEBOER 7: a tratti incontenibile, fa avanti e indietro sulla fascia come ai bei tempi. Ottimo ingresso in campo!).

DE ROON 6.5: infaticabile come sempre. Il solito soldatino in mezzo al campo.

EDERSON 7: gran partita per lui, specialmente nella ripresa dove prende campo e gioca davvero un calcio di altro spessore.

BAKKER 6.5: finalmente titolare, partenza timida e prudente, poi nella ripresa prende sempre più fiducia e spesso lo si vede anche in proiezione offensiva. Bene (HOLM s.v.: entra nel finale).

KOOPMEINERS 6: meno in palla del solito questa sera. Svolge il compitino assegnato ma perde anche alcuni palloni di troppo. (MIRANCHUK s.v.: entra anche lui nel finale, fa veder qualcosina e poco più).

LOOKMAN 6: ci prova con qualche bella iniziativa in un primo tempo molto bloccato. Benino (PASALIC 6: si divora in maniera incredibile il raddoppio che sfiora anche nel finale quando solo una gran parata del portiere gli nega una gioia che avrebbe meritato).

SCAMACCA 5.5: poco in vista nel primo tempo, nella ripresa finisce per incaponirsi troppo spesso su giocate più difficili che spesso finiscono in nulla (MURIEL 6.5: il suo ingresso rinvigorisce il reparto offensivo. Non trova il gol ma ci prova con almeno un paio di buone opportunità).