1

Le pagelle di Atalanta-Cremonese

ALL.: GASPERINI 6.5: alla fine le mosse nella ripresa sono anche quelle giuste, viene tradito dal suo portiere ma anche dai suoi che non riescono a chiudere una gara che non doveva essere sbloccata solo a un quarto d’ora dalla fine. Pazienza, l’importante è voltare pagina e ripartire.

MUSSO 5: dopo una gran parata nel primo tempo, resta praticamente inoperoso nella ripresa sino alla velenosa conclusione che respinge malamente, quasi in bagher: peccato si giochi a calcio e non a pallavolo…

TOLOI 7: uomo-ovunque, lo vedi in difesa, lo trovi davanti in cerca di gloria. Grande partita per lui.

DEMIRAL 6.5: segna il gol che fa sognare tutti quanti, poi però è sua l’incertezza che innesca l’azione del pareggio grigiorosso. Fa e disfa.

OKOLI 5: due grosse ingenuità nel primo tempo che non portano a conseguenze peggiori, nella ripresa poi fa qualcosina meglio ma compie una sciocchezza enorme mettendo la mano sulla punizione di Koop che rende vano il gol. Nel finale ha la palla per farsi perdonare ma la spara in bocca al portiere Radu.

HATEBOER 6: un po’ in ombra nel primo tempo, cresce nella ripresa ma non incide (MAEHLE s.v.: dentro nel finale, offre ad Okoli un buon pallone che viene però sciupato)

DE ROON 6.5: fa girare tanti palloni, buona anche oggi la sua prova.

KOOPMEINERS 6.5: trova il vantaggio con una splendida punizione resa però vana dal tocco di mano di Okoli. Per il resto solita ottima prova per lui.

SOPPY 5.5: a tratti bene, a tratti si perde in un bicchier d’acqua. (ZORTEA s.v.: dentro nel finale)

MALINOVSKYI 5: conclude poco o nulla, non prova nemmeno le soluzioni da lontano come invece fatto in altre occasioni (PASALIC 5.5: in campo ma senza riuscire a rendersi pericoloso).

LOOKMAN 5: anche lui finisce per incartarsi su ste stesso: ottimi scatti e spesso imprendibile in velocità, poi però si perde in un bicchier d’acqua al momento decisivo (EDERSON 5.5: entra per cercare di dare il cambio di passo; missioner riuscita solo in parte)

MURIEL 5.5: la sua partita è tutta in una bella conclusione da fuori in avvio respinta dal portiere. Per il resto gira a vuoto (HOJLUND 6.5: si conquista con una grinta veramente encomiabile la punizione che porta al gol annullato a Koop. Buon impatto sul match).