Le pagelle di Atalanta-Fiorentina

Tempo di lettura: 2 minuti

LA DIFESA SBANDA TROPPO, GOMEZ IN CRESCITA

I tanti cambi operati dal Gasp rispetto all’undici titolare hanno in parte influito su un’Atalanta piuttosto opaca nel primo tempo, salvata dal gol di Petagna nel finale; la difesa ha sofferto parecchio le ripartenze viola, mentre la buona notizia arriva la davanti dove Petagna ritrova finalmente il gol e Gomez, dopo un avvio spento, cresce col passare dei minuti e fa ben sperare in vista del match di giovedì col Borussia. Bene gli stacanovisti De Roon e Freuler la in mezzo.

LE PAGELLE

ALL.: GASPERINI 6.5: cambia tanto e, di fatto, rischia con i viola che nel primo tempo girano decisamente meglio ma il suo pupillo Petagna gli regala la gioia di un pari che ormai sembrava insperato, cambiando così l’andamento di una partita sin li non molto esaltante dei suoi. Nella ripresa cambia ma il sorpasso non arriva.

GOLLINI 6: sul gol respinge corto la prima conclusione di Badelj, poi non può nulla sul secondo tentativo. Sufficiente.

MANCINI 6.5: ancora una volta positivo, conferma le sue ottime qualità, sostituito poi nella ripresa dopo l’ammonizione (HATEBOER s.v.: solo un quarto d’ora per lui, ingiudicabile).

CALDARA 5.5: gioca con la maschera che toglie pochi minuti dopo l’avvio del match, si fa saltare però da Simeone in avvio e poi non appare impeccabile in alcune circostanze. La stanchezza si fa sentire.

PALOMINO 6: complessivamente non compie nulla di eccezionale anche se la punizione del pareggio arriva da un fallo subito da lui. Soffre un po’ nel primo tempo, poi meglio nella ripresa.

CASTAGNE 6: perde un po’ troppi palloni, nel primo tempo poi fa parecchia fatica nei contrasti con i viola.

DE ROON 6.5: bene, comunque vada lui riesce sempre a farsi notare positivamente e portar su i suoi.

FREULER 6.5: peccato, nel finale va anche vicino al gol con un bel tiro da fuori uscito di un soffio; nel complesso la solita partita di grande quantità e qualità. Bene.

GOSENS 6.5: conferma la sua fase di crescita, sicuramente anche lui nella ripresa fa veder le cose migliori.

CRISTANTE 6: oggi meno in palla del solito, prova anche la conclusione a rete nel primo tempo ma viene murato dalla difesa viola. Poi però è poco altro.

GOMEZ 6.5: partenza negativa, pareva la solita serata-no ed invece cresce col passare dei minuti e pennella sulla testa di Petagna il pallone dell’1-1. Nella ripresa è tra il più insidiosi dei nostri. Fiduciosi per giovedì.

PETAGNA 6.5: evviva, finalmente! Il gol è la medicina anche per ritrovare il sorriso, oltre al solito sacrificio oggi finalmente arriva anche il suo timbro sotto porta che consente ai suoi di riprendere gli avversari (HAAS s.v.: dentro nel finale)

image_pdfimage_print