L’Atalanta ritrova l’aria di casa: contro l’Eintracht la sfida per il Trofeo Bortolotti

Tempo di lettura: 2 minuti

BERGAMO, ORE 20.30

TEST DI LUSSO CONTRO I TEDESCHI DEL FRANCOFORTE

A una settimana dal debutto in Coppa Italia e a due dal via in campionato, l’Atalanta di Gasperini torna a respirare profumo di amichevole internazionale dopo la sfortunata trasferta (con sconfitta) lo scorso sabato contro gli inglesi del Leeds dove non tutto però è risultato da buttare: il tecnico nerazzurro riparte dalle prove di personalità, aggressività, discreta fluidità di manovra, voglia di osare, intraprendenza. L’avversario anche stavolta non è di quelli da sottovalutare: il Francoforte si è salvato lo scorso anno nella Bundesliga Tedesca dopo aver vinto lo spareggio contro il Norimberga in una annata non certo esaltante ma che ha riconfermato i tedeschi nella massima serie.

GASP NON SVELA LE CARTE: la novità sul campo è che la squadra è quasi al completo ma difficilmente mister Gasperini schiererà quella che nella sua testa è la possibile Atalanta titolare per il campionato che partirà tra due settimane ma bensì nel 3-4-3 di stasera dovrebbe esserci il recuperato Sportiello, probabilmente non Pinilla e Brivio, ieri ancora a parte, certamente Zukanovic, atteso al primo vero test dopo la sgambata d’esordio col Renate vinta 3-0.

ARRIVA CABEZAS?: oltre ai tedeschi, allo stadio questa sera potrebbero esserci anche visite dall’Ecuador. Quella di Bryan Cabezas, attaccante acquistato dall’Independiente del Valle.

REGOLAMENTO DEL TORNEO: la durata della gara sarà di 90’suddivisi in due tempi da 45’ ciascuno (intervallo di 15’). Se al termine dei 90’ il risultato sarà in parità, si effettueranno 5 calci di rigore secondo le norme FIFA. In caso di perdurante parità si procederà ad oltranza. La direzione di gara sarà affidata ad un arbitro coadiuvato da due assistenti. Oltre al Trofeo Bortolotti, che verrà assegnato alla squadra vincitrice, verranno consegnati anche il premio Polini al giocatore distintosi per il fair play e il premio Bresciani al migliore in campo.

image_pdfimage_print