Tempo di lettura: 2 minuti

Diarionerazzurro.it propone tre speciali nei prossimi giorni in cui rivivremo le date storiche delle ultime promozioni in serie A dell’Atalanta che il nostro portale ha avuto il piacere negli anni passati: partiamo questa sera ricordando con piacere il giorno del salto di categoria dei ragazzi di Giovanni Vavassori che ritornarono tra i grandi del calcio al termine di un campionato condotto sempre tra le primissime posizioni e chiuso in seconda posizione.

Le tre pagine celebrative di quell’emozionante giornata vengono pubblicate per la prima volta oggi in rete in quanto, nel lontano giugno 2000, ancora questo sito non esisteva e questo articolo era stato e realizzato dal sottoscritto ad uso puramente personale e per avere un piccolo ricordo di quel grande pomeriggio.

In quella stagione i nerazzurri si presentarono ai nastri di partenza con il ruolo di favorita dopo che, l’anno precendente, l’Atalanta aveva fallito di un soffio la promozione nella massima serie.

Una partenza lanciata con quattro vittorie di fila proietta subito in alto la squadra di Vavassori che, nel corso della stagione, riuscirà a gestire anche i momenti difficili con un giusto mix di giovani e veterani che riuscirà a centrare l’obiettivo stagionale. Memorabile sarà poi una gara degli ottavi di coppa Italia disputata a Bergamo contro il Milan campione d’Italia: sotto di due reti a venti minuti dalla fine del match, i nerazzurri scopriranno grande protagonista l’ex genoano Marco Nappi che, nel finale, ribalterà con una doppietta il risultato (Nicola Caccia aveva segnato il gol dell’1-2 a dieci dalla fine) facendo esplodere lo stadio e vivere una serata straordinaria alla Bergamo Atalantina.

L’artimetica promozione in serie A arriverà poi all’ultima giornata grazie al pareggio interno con il Cesena che gela il Comunale con la rete di Superbi ma i nerazzurri sigleranno subito dopo due minuti il pareggio ancora con una rete di Marco Nappi.

Il punteggio di 1-1, che non cambierà più, riporterà l’Atalanta in serie A con la grande festa di tifosi, società e giocatori.

Ecco le tre pagine celebrative che Diarionerazzurro.it dedicò a quell’indimenticabile pomeriggio bergamasco:

(cliccate sulle immagini per scaricare il file in formato pdf da leggere e conservare)

image_pdfimage_print