Tempo di lettura: 2 minuti

TIM CUP, TERZO TURNO

ATALANTA-CITTADELLA 3-0: MOLTE OCCASIONI, POI DE ROON LA SBLOCCA

Successo netto per la squadra di Reja che vale l’approdo al quarto turno di Coppa contro la vincente della sfida tra Udinese e Novara. Contro un avversario di due categorie inferiori, Denis e compagni hanno mantenuto il controllo delle operazioni sin dall’inizio del match, senza però riuscire a sfondare subito e sciupando molto nel primo tempo che finisce a reti inviolate. Nella ripresa i ritmi appaiono più bassi ma è il nuovo acquisto De Roon a sbloccare la gara poco dopo il quarto d’ora ed a quel punto la gara si fa in discesa: Maxi Moralez pochi minuti dopo e Pinilla nel finale chiudono la pratica. Un buon successo a poco più di una 1settimana dall’esordio in campionato a San Siro contro l’Inter.

Bergamo: avanti il prossimo. Pur con qualche spreco di troppo l’Atalanta compie il suo dovere e supera il Cittadella nel terzo turno di Coppa Italia. Nulla di scontato, viste le sorprese che questo turno ha regalato con alcune eliminazioni eccellenti di squadre di A, ma contro un avversario di due categorie inferiori il compito non è stato certo dei più proibitivi per Denis e compagni in un Comunale zuppo di pioggia ma rimesso quasi a nuovo dopo le opere di restyling avvenute in estate.

PRIMO TEMPO DI SPRECHI: l’inizio è dei più promettenti con D’Alessandro e Raimondi che sfiorano il gol del vantaggio al quinto e al nono anche se è alla mezz’ora la vera occasionissima che capita sui piedi di Gomez che, invece di provare a battere il portiere avversario, cerca l’assist per il Denis gettando alle ortiche una ottima occasione.

RISCATTO NELLA RIPRESA: il forcing atalantino cala notevolmente nel secondo tempo e mentre strani fantasmi paiono voler far la loro comparsa al Comunale, mister Reja pesca il jolly con l’ingresso di Maxi Moralez al posto di Gomez portando un pizzico di vivacità in più alla spinta nerazzurra. Due minuti dopo il quarto d’ora infatti, proprio dalla sinistra, con cross di Brivio, nasce l’assist per il destro potente e preciso di de Roon che sblocca il risultato. L’Atalana a questo punto spinge e quattro minuti più tardi un fuorigioco davvero millimetrico nega la gioia del gol a Denis, prove generali per il raddoppio che arriva puntuale con Maxi Moralez al minuto ventidue che supera il portiere avversario e deposita in rete il più facile dei gol. La pratica viene poi chiusa poco dopo la mezz’ora da Pinilla, che riceve l’assist al bacio di Moralez e lo sfrutta nel migliore dei modi per il gol che vale il definitivo 3-0 ed il passaggio del turno.

image_pdfimage_print