Tempo di lettura: 2 minuti

Prestazione discreta dei nerazzurri tralasciando i fatti che ne hanno deciso la gara a loro sfavore: Yepes insuperabile in difesa, Bonaventura in continua crescita mentre le note negative arrivano dall’attacco dove Livaja sciupa come peggio poteva l’occasione concessa da Colantuono mentre Consigli rientra tra i pali parando anche un rigore.

IL TABELLINO:

TORINO-ATALANTA 1-0 (primo tempo 0-0)

RETI: Cerci su rigore al 15′ s.t.

TORINO (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Darmian, Vives, Farnerud (dal 6′ s.t. Brighi), Masiello, El Kaddouri (dal 37′ s.t. Basha); Cerci (dal 25′ s.t. Meggiorini), Immobile. (Gomis, Tachtsidis, Pasquale, Barreto, Bellomo, Guillermo Rodríguez, Berni, Bovo). All.: Ventura.

ATALANTA (4-4-1-1): Consigli; Benalouane (dal 34′ s.t. De Luca), Yepes, Stendardo, Brivio; Raimondi, Carmona, Cigarini, Bonaventura; Brienza (dal 23′ s.t. Moralez); Livaja (dall’11’ s.t. Denis) – A disposizione: Polito, Konè, Cazzola, Del Grosso, Baselli, Nica, Sportiello, Giorgi – All.: Colantuono.

ARBITRO: Tagliavento di Terni.

NOTE: gara di andata: Atalanta-Torino 2-0 – spettatori 15.187 – espulso: al 45′ s.t. Brivio per somma di ammonizioni – ammoniti: Vives, Yepes, Consigli, Maksimovic, Benalouane, Masiello, Carmona, Padelli – calci d’ngolo: 10-3 – recuperi: 0′ p.t. e 5′ s.t. – al 47′ s.t. Consigli para un rigore a Immobile

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 6.5: oggi la sua Atalanta non sfigura, tiene bene il campo nel primo tempo pur soffrendo nel finale, nella ripresa dopo il “fattaccio” cerca di rimetter in piedi la gara ma senza successo. Peccato.

CONSIGLI 6.5: un paio di ottimi interventi ed intercetta anche secondo rigore per i granata. Protagonista dell’episodio chiave ma appare davvero chiaro come il suo intervento sia palesemente sulla palla prima impattare su Cerci. Ottimo rientro per lui.

BENALOUANE 6: gara ordinata, lascia il posto a De Luca per l’assalto finale.

YEPES 7: un baluardo in difesa, almeno due interventi fondamentali nel primo tempo. Insuperabile.

STENDARDO 6.5: un paio di conclusioni insidiose in attacco mentre la dietro non commette particolari errori.

BRIVIO 6: l’espulsione nel finale macchia una prova volenterosa, anche se pure il secondo penalty concesso ai granata pare molto ma molto generoso. Benino.

RAIMONDI 6: tutto sommato positivo, manca un po’ in fase di cross in quanto spesso anticipato dai giocatori granata.

CARMONA 6: rimedia l’ammonizione che gli costerà la squalifica contro il Napoli ma, nel complesso disputa una gara dignitosa.

CIGARINI 6: detta bene i tempi nel primo tempo, un po’ meno nella ripresa quando, dopo il vantaggio granata, la confusione prende il sopravvento.

BONAVENTURA 6.5: ottima la sua prova, dimostra il suo buon stato di forma offrendo a Denis quel pallone che il Tanque manda di un niente a lato.

BRIENZA 5.5: decisamente di un tono diverso la sua prova rispetto alla scorsa domenica.

LIVAJA 5: troppo solo la davanti, una mezza verità perchè lui dimostra di non aver nemmeno troppa voglia di andarsi a cercare qualche palla giocabile. Brucia così una opportunità molto importante.

SOSTITUZIONI:

DENIS 5.5: quanto pesa quell’errore che manda la palla fuori di un nulla dopo pochi minuti dal suo ingresso.

MAXI MORALEZ 6: non riesce a scuotere la squadra ma almeno porta qualche insidia di più alla difesa granata.

DE LUCA s.v.: entra nel finale.

image_pdfimage_print