Tempo di lettura: 2 minuti
Bonaventura a contrasto con un avversario

IL TABELLINO:

SIENA-ATALANTA 2-2 (primo tempo 1-1)

RETI: 15′ pt rig. Denis, 44′ pt D’Agostino, 8′ st Denis, 42′ st Gazzi

SIENA (4-4-2): Pegolo; Vitiello, Rossettini, Terzi, Del Grosso (35′ st Angelo); Mannini (27′ st Gonzalez), D’Agostino, Gazzi, Brienza; Destro, Larrondo (15′ st Reginaldo) – In panchina: Farelli, Contini, Rossi, Bolzoni – All.: Sannino

ATALANTA (4-4-1-1): Consigli; Raimondi (40′ st Ferri), Capelli (42′ pt Manfredini), Lucchini, Peluso; Schelotto, Carmona, Padoin, Bonaventura (22′ st Minotti); Moralez; Denis – In panchina: Frezzolini, Marilungo, Pettinari, Gabbiadini – All.: Colantuono

Arbitro: Doveri di Roma (Viazzi-Copelli/Tozzi)

Note: spettatori: 15mila circa – ammoniti: D’Agostino, Destro, Lucchini, Peluso, Rossettini – calci d’angolo: 11-2 per il Siena – recupero: 3′ e 4′

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 6.5: legge bene la partita, aiuta i suoi nei momenti di difficoltà dirigendo bene le operazioni ed ha anche l’onestà di ammettere che il pareggio è tutt’altro che da buttare.

CONSIGLI 8: praticamente perfetto, prende tutto quello che può e anche oltre. Non può nulla sui due gol del Siena: se torniamo con un punto in tasca, il merito è in gran parte suo. Uomo ragno!

RAIMONDI 6.5: esordio da titolare con la maglia della sua città: un sogno che si realizza, ma anche un assist al bacio per il gol del momentaneo 2-1 di Denis. Che volere di più?

CAPELLI 6: regge il colpo finchè deve lasciar spazio a Manfredini per infortunio. Speriamo non sia nulla di grave.

LUCCHINI 6.5: regge bene l’urto, contiene le sfuriate del Siena. Bene.

PELUSO 6: un po’ in difficoltà con Destro, riesce a cavarsela ma con qualche fatica di troppo.

SCHELOTTO 6.5: quando accelera le insidie per il Siena sono davvero tante.

CARMONA 5.5: un paio di suoi errori in fase di impostazione potevano costare molto caro…

PADOIN 6: un po’ in ombra, nel complesso non sfigura in mezzo al campo.

BONAVENTURA 6: galleggia in mezzo al campo, prezioso di più in fase di copertura.

MORALEZ 6.5: pochi lampi, uno di questi regala a Denis la palla che vale il penalty che porta al primo gol nerazzurro.

DENIS 8: in un match difficile, preso a spintoni da tutto e tutti, lui emerge con sontuosa grandezza e segna due gol: uno su rigore, l’altro con una testata vincente che per poco non vale tre punti. Gigantesco!

SOSTITUZIONI:

MANFREDINI 5: entra in campo per Capelli e regala subito il rigore agli avversari. Poteva iniziare decisamente meglio la sua partita… Peccato!

MINOTTI 6: esordio in serie A per lui. Avrà altre occasioni. Benino.

FERRI s.v.: entra nel finale.

image_pdfimage_print