Tempo di lettura: 3 minuti
 

Leonardo Pettinari in azione

PESCARA-ATALANTA 0-2

RETI: 7′ st Manfredini, 36′ st Tiribocchi.

PESCARA (4-4-1-1)
: Pinna; Zanon, Olivi (15′ st Sembroni), Mengoni, Petterini; Gessa, Cascione, Nicco, Soddimo (12′ st Verratti); Maniero (24′ st Ganci); Sansovini – In panchina: Bartoletti, Mazzotta, Zappacosta, Bonanni – All.: Di Francesco

ATALANTA (4-4-2)
: Consigli; Bellini (15′ st Raimondi), Talamonti, Manfredini, Peluso, Bonaventura (21′ st Ceravolo), Barreto, Carmona, Pettinari; Tiribocchi, Ruopolo (12′ st Ardemagni) – In panchina Frezzolini, Capelli, Basha, Doni – All.: Colantuono

Arbitro
: Serafini di Prato (Carretta-Iori/Bagalini).

LA CRONACA:

PRIMO TEMPO
4′: Bellini devia di testa in angolo una punizione dalla trequarti destra anticipando l’uscita di Consigli. Sul corner, conclusione da fuori area di Cascione a sorvolare la traversa.
10′: azione ariosa dell’Atalanta, Bonaventura entra in area sulla destra e il suo diagonale rasoterra è respinto dal portiere Pinna.
14′: combinazione Bonaventura-Barreto, palla in area sulla destra a Ruopolo che la smista per Tiribocchi al centro, girata potente ma imprecisa del «Tir».
18′: tentativo di Bonaventura da fuori area, palla alta.
26′: ancora una bordata di Bonaventura da lontano e stavolta è decisivo l’intervento di Pinna che smanaccia in angolo la sfera che era destinata nell’angolino alla sinistra del portiere.
28′: sempre Bonaventura controlla bene la palla all’interno dell’area sulla destra e scarica un bolide che si perde non lontano dall’incrocio dei pali alla destra di Pinna.
37′: timide proteste del Pescara per un intervento di Talamonti su Sansovini proprio al limite dell’area. Il replay non chiarisce molto l’azione.
39′: Sansovini calcia di sinistro al volo in area, Consigli para.
44′: ammonito Bellini per gioco falloso.

45
‘: 1’ di recupero
46′: fine primo tempo, Pescara-Atalanta 0-0

SECONDO TEMPO
1′: nessun cambio in avvio di ripresa.

3′
: Barreto serve Ruopolo in area, ma Pinna respinge la conclusione dell’ex AlbinoLeffe.
5′
: traversone basso di Gessa, Sansovini è in ritardo di un soffio all’appuntamento con il pallone.
6′
: colpo di testa di Sansovini che sfiora il palo alla destra di Consigli.
7′ GOL
: punizione di Carmona e schiacciata di testa di Manfredini, liberatosi bene in area avversaria.
12′: entra Ardemagni per Ruopolo.
12′: entra Verratti per Soddimo.
13′: ammonito Verratti.
15′: entra Sembroni per Olivi.
15′: entra Raimondi per Bellini.
20′: tiro-cross da destra di Gessa con palla che supera Consigli e colpisce la traversa.
21′: entra Ceravolo per Bonaventura.
24′: entra Ganci per Maniero.
28′: rasoterra da posizione molto angolata di Ganci con palla che, toccata da Consigli, sfila lateralmente.
30′: traversone basso di Gessa per Ganci, liberissimo in area, che ha un controllo infelice, per fortuna dell’Atalanta, il suo tiro infine è neutralizzato in angolo da Raimondi. 
36′ GOL: corner da destra, colpo di testa di Ardemagni a smarcare Tiribocchi e l’incornata bassa del «Tir» non dà scampo a Pinna.
45′: Verratti espulso per doppia ammonizione.
49′: espulso anche Carmona per un gesto di reazione.
51′: Pescara-Atalanta finisce 0-2.

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 6.5: il bel gioco è ancora un po’ lontano, ma la squadra si dimostra cinica e capace di colpire al momento giusto. L’ingresso di Ardemagni è la mossa che propizia il raddoppio. Bene.

 CONSIGLI 6.5: poco impegnato nel complesso, ma attento e ordinato nelle poche occasioni che il Pescara costruisce.

BELLINI 6.5: buona gara, lotta sin all’ultimo quando un problemino lo costringe ad uscire.

TALAMONTI 6.5: anche lui fa buona guardia la dietro.

MANFREDINI 7: baluardo difensivo, trova anche la rete che spezza l’equilibrio e mette in discesa un match sin li non facilissimo. Rompighiaccio!

PELUSO 6: svolge con ordine il suo compitino. Benino.

BONAVENTURA 6.5: sciupa una grande occasione nel primo tempo, ma questo non cancella una prestazione davvero positiva. Bene così.

BARRETO 6.5: al rientro dopo praticamente una stagione e mezza, dimostra di aver ancora buone qualità.

 CARMONA 6.5: deliziosa la punizione che va dritta sulla testa vincente di Manfredini. Nel finale viene espulso per una dubbia gomitata ad un avversario: l’episodio macchia una prestazione più che sufficiente.

PETTINARI 6: un po’ chiuso nella gabbia della difesa pescarese, si nota meno del solito. Benino.

TIRIBOCCHI 6.5: il gol alza di mezzo voto il giudizio su una gara sin li opaca per lui. Ha il merito di chiudere il match.

RUOPOLO 6: generoso, ma in sostanza vere e proprie occasioni non ne crea anzi, sciupa l’unica palla decente che gli capita.

SOSTITUZIONI:

RAIMONDI 6.5: rilava Bellini infortunato e si fa valere. Bene.

CERAVOLO 6: qualche fiammata e niente più.

ARDEMAGNI 6: spizza di testa il pallone che Tiribocchi trasforma nel 2-0.

image_pdfimage_print