Tempo di lettura: 2 minuti

Bene fino al gol di Parolo, sprecate le due colossali occasioni con Bonaventura e Denis, i nerazzurri si spengono lentamente fino al raddoppio ducale: positivo Consigli, in difesa Stendardo è il solito baluardo, spento Cigarini, poco da dire sull’attacco con Moralez evanescente e Denis poco in partita.

IL TABELLINO:

PARMA-ATALANTA 2-0 (primo tempo 1-0)

RETI: al 44′ p.t. Parolo; al 13′ s.t. Biabiany.

PARMA (4-3-3): Mirante; Benalouane, Paletta, Lucarelli, Gobbi; Parolo, Marchionni, Ampuero (dal 31′ s.t. Strasser); Biabiany (dal 45′ s.t. Boniperti), Amauri, Belfodil (dal 31′ s.t. Rosi) – A disposizione: Pavarini, Bajza, Santacroce, Coda, Morrone, Galloppa, Valdes, Ninis, Palladino – All.: Donadoni.

ATALANTA (4-4-1-1): Consigli; Ferri (dal 15′ s.t. De Luca), Lucchini (dal 26′ p.t. Contini), Stendardo, Brivio; Raimondi, Cigarini (dal 26′ s.t. Carmona), Biondini, Bonaventura; Moralez; Denis – A disposizione: Polito, Frezzolini, Capelli, Scaloni, Bellini, Radovanovic, Canini, Giorgi – All.: Colantuono.

ARBITRO: Giacomelli di Trieste

NOTE: gara di andata: Atalanta-Parma 2-1 – spettatori 11.513 – ammoniti: Ampuero, Parolo, Ferri, Lucarelli, Biabiany – calci d’angolo: 8-4 per il Parma – recuperi: 3′ p.t. e 2′ s.t.

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 5.5: con la rosa che ritrova importanti pezzi da novanta, non convince nelle scelte con gli innesti in corsa di Contini, mentre la carta De Luca non pare dare l’effetto desiderato. C’è ancora da lavorare anche perchè il match di mercoledì potrà essere l’occasione per la grande festa solo se preparato a dovere.

CONSIGLI 6.5: bravo su Amauri, nel complesso non compie particolari errori. Bene.

FERRI 5.5: parte bene, poi si perde un po’ alla distanza. Così così…

STENDARDO 6.5: la dietro fa buona guardia, tra gli ultimi a mollare. Promosso.

LUCCHINI 6: meno di mezz’ora di gioco per lui prima che un guaio muscolare lo metta fuori gioco. Sfortunato.

BRIVIO 5.5: bene per buona parte del primo tempo, poi sparisce lentamente.

RAIMONDI 6: tra i più propositivi, se la cava bene proponendo ottimi cross in mezzo all’area ducale.

CIGARINI 5: piuttosto in ombra, non riesce a salir in cattedra.

BIONDINI 5.5: di solito sorprende per forza e tenacia, oggi appare un po’ troppo sulle sue. Da rivedere.

BONAVENTURA 5.5: tende un po’ troppo a voler far tutto da solo, il risultato non è eccellente.

MAXI MORALEZ 5: semplicemente impresentabile. Un fantasmino in campo…

DENIS 5.5: mezzo punto in più di Moralez per la traversa colpita, il resto è poco di buono…

SOSTITUZIONI:

CONTINI 5.5: non convince, in questo caso il mister poteva operare scelte migliori.

DE LUCA 5: non porta alla scossa sperata.

CARMONA s.v.: entra nel finale.

image_pdfimage_print