Tempo di lettura: 2 minuti

IL TABELLINO:

PALERMO-ATALANTA 2-1 (primo tempo 1-0)

RETI: 29′ pt Miccoli (rigore), 3′ st Budan, 11′ st Moralez

PALERMO (4-3-1-2): Viviano; Pisano, Silvestre, Mantovani, Balzaretti; Barreto, Donati, Bertolo (25′ st Acquah); Zahavi (22′ st Ilicic); Budan (30′ st Vazquez), Miccoli – In panchina: Tzorvas, Munoz, Aguirregaray, Mehmeti – Allenatore: Mutti

ATALANTA (4-4-2): Consigli; Raimondi, Lucchini, Stendardo, Peluso; Schelotto (1′ st Brighi), Carmona, Cigarini, Moralez; Tiribocchi (27′ pt Frezzolini), Gabbiadini (31′ st Marilungo) – In panchina: Ferri, Manfredini, Carrozza, Cazzola – Allenatore: Colantuono

ARBITRO: Brighi di Cesena

NOTE: gara di andata: Atalanta-Palermo 1-0 – giornata piovosa, terreno in discrete condizioni – spettatori: 15.302 – espulsi: 27′ pt Consigli per fallo in area su Miccoli (chiara occasione da rete) e al 20′ st l’allenatore dell’Atalanta Colantuono per proteste – ammoniti: Raimondi, Moralez, Zahavi, Cigarini, Mantovani – angoli: 6-1 per il Palermo – recupero: 1′ e 4′

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 6.5: nell’intervallo risveglia la squadra e muove qualcosa con l’ingresso di Brighi, ma il raddoppio incassato a freddo rende l’impresa quasi impossibile. Dopo la rete di Moralez, prova il tutto per tutto nel finale, mettendo in difficoltà il Palermo nonostante l’uomo in meno. Nonostante tutto, bene.

CONSIGLI 5.5: travolge Miccoli, si guadagna la doccia anticipata senza fare una piega. L’istinto del portiere è quello di uscire sull’attaccante che avanza, impossibile dare la croce addosso a lui.

RAIMONDI 5.5: spesso in difficoltà su Miccoli. Ha più respiro nella ripresa.

LUCCHINI 6.5: disputa un discreto match, si becca anche un paio di pallonate che rischiano di mandarlo K.O. ma riesce a resistere.

STENDARDO 6: tiene anche lui in difesa nonostante l’arrembaggio del Palermo. Benino.

PELUSO 5.5: meno in palla che in altre occasioni. Da rivedere.

SCHELOTTO 5: praticamente non pervenuto, sostituito dopo un primo tempo anonimo.

CARMONA 5: sciagurato quel suo rilancio che diventa, in realtà, l’assist che apre la strada al patatrack su Micoli. Male!

CIGARINI 6: prova ad accendere la luce nel pantano. Non sempre riesce nel suo intento.

MAXI MORALEZ 6.5: il suo gol ridà forza e speranza alla squadra, l’assalto finale è l’esatta sintesi di quanto a volte una fiammata possa provocare in una squadra che sembrava alle corde.

TIRIBOCCHI s.v.: la sua gara dura mezz’ora, poi deve lasciar spazio a Frezzolini. Sfortunato.

GABBIADINI 6: davvero bello il suo assolo che porta all’assist per Moralez che vale il 2-1. Il resto però è davvero troppo poco. Benino. Da rivedere.

SOSTITUZIONI:

FREZZOLINI 8: subisce due gol, ne evita almeno altri tre/quattro. Entra a freddo e gioca una partita maiuscola in una situazione davvero difficile. Si fa trovare pronto. Grande!

BRIGHI 6: gettato nella mischia nella ripresa, da una mano ai nerazzurri a difendere quando il Palermo offende.

MARILUNGO s.v.: entra nel finale.

image_pdfimage_print