Tempo di lettura: 3 minuti

Una squadra compatta e attenta, pronta a colpire quando gli avversari si distraggono: l’Atalanta di oggi convince, sa soffrire e sa anche colpire e fare male in una gara delicatissima verso la salvezza. Denis uomo della provvidenza apre al gol di Carmona e si crea il raddoppio. Buoni anche gli esordi di Scaloni e Del Grosso in difesa; sfortunato Radovanovic con la traversa colpita. Nota stonata di giornata Parra.

IL TABELLINO:

PALERMO-ATALANTA 1-2 (primo tempo 0-0)

RETI: Carmona al 10′ s.t., Denis al 27′ s.t., Nelson al 38′ s.t.

PALERMO (3-4-2-1): Sorrentino; Munoz, Donati, Garcia; Nelson, Barreto, Faurlin, Dossena (dal 13′ s.t. Dybala); Ilicic (dal 33′ s.t. Malele), Fabbrini (sal 23′ s.t. Formica); Boselli – A disposizione: Benussi, Anselmo, Arevalo Rios, Kurtic, Brichetto, Sanseverino, Goldaniga, Morganella – All.: Gasperini.

ATALANTA (4-3-2-1): Consigli; Scaloni (19′ s.t. Raimondi), Stendardo, Canini, Del Grosso; Carmona, Radovanovic (dal 20′ s.t. Cazzola), Biondini; Giorgi, Bonaventura; Parra (dal 8′ s.t. Denis) – A disposizione: Polito, Livaja, Moralez, Budan, Cigarini, Contini, Frezzolini, De Luca – All.: Colantuono.

ARBITRO: Damato di Barletta

NOTE: gara di andata: Atalanta-Palermo 1-0 – spettatori: 25 mila circa – ammoniti: Scaloni, Radovanovic, Cazzola, Formica – calci d’angolo: 3-3 – recuperi: 0′ p.t. e 4′ s.t.

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 7: ritrova la sua Atalanta combattiva, decisa e vincente. Un segnale importante che ridà morale e ossigeno ad una classifica che, altrimenti, si sarebbe fatta più complicata. Condottiero!

CONSIGLI 7.5: almeno due interventi determinanti: uno su Fabbrini, l’altro su Boselli. Salva i suoi e aiuta a conquistare la vittoria alla squadra. Bentornato!

SCALONI 7: esordio importante per lui, non lascia passare praticamente nulla. Lascia spazio a Raimondi nella ripresa perchè già ammonito.

STENDARDO 7: gran lavoro la dietro e vede alla grande Denis in occasione del secondo gol facendo partire l’assist perfetto per lanciare il Tanque verso il raddoppio.

CANINI 7: anche per lui una gara di spessore. Molto bene.

DEL GROSSO 6.5: alla sua prima in maglia atalantina, non sfigura e convince con buoni interventi difensivi. Promosso.

CARMONA 7: sembrava davvero la palla non volesse entrare, per fortuna ci ha pensato lui, un colpo di testa, il brivido vedendola sbattere di nuovo sul montante e poi il gol. Provvidenziale!

RADOVANOVIC 6.5: partita generosa, la sfortuna si accanisce con lui quando centra la traversa dalla distanza, fortunatamente Carmona sarà poi pronto a ribattere a rete il gol del vantaggio.

BIONDINI 6.5: grinta e qualità al servizio dei compagni per un giocatore che si sta pian piano ritrovando.

GIORGI 6.5: ha una buona chance e non la sfrutta, ma nel complesso la sua gara è più che sufficiente.

BONAVENTURA 7: esce stremato al termine di una gara in cui ha gettato davvero il cuore oltre l’ostacolo. Bene.

PARRA 5: purtroppo non possiamo trovare attenuanti. Sciupa due occasioni colossali per aprire il match, nel computo finale potevano costar molto caro.

SOSTITUZIONI:

DENIS 8: l’esclusione dal primo minuto, la consolazione portata a Parra dopo il gol sbagliato a fine primo tempo, il suo ingresso in campo con la rabbia giusta per fornire l’assist per il gol di Carmona e realizzare un gol alla Tanque per sigillare il risultato. Tutto questo lo può fare solamente lui, El Tanque Denis: giù il cappello! Bentornato campione!

RAIMONDI 6.5: da una mano ai compagni, specialmente nel finale quando c’era da stringere i denti.

CAZZOLA 6: entra e si rende utile alla causa.

image_pdfimage_print