Tempo di lettura: 2 minuti

ALL.: GASPERINI 6.5: tre punti obbligatori oggi, ma nemmeno troppo scontati dopo gli ultimi eventi. Rialza la squadra puntando sui senatori e la risposta arriva proprio da quelli su cui lui ha riposto maggior fiducia. La strada è lunga, ma avanti così nulla è impossibile.

MUSSO 6: subisce un gol senza colpe particolari, il resto è una gara da quasi disoccupato.

DJIMSITI 6.5: buona partita per lui, poche distrazioni.

SCALVINI 6.5: bene anche lui, viene ammonito nella ripresa e questo spinge il mister a non rischiare e sostituirlo (DEMIRAL 6: entra nell’ultima parte di gara, rischia un mezzo pasticcio con Musso e poco altro).

PALOMINO 6.5: anche lui bene, pochi rischi e una partita tutto sommato attenta e ordinata.

HATEBOER 6.5: anche sfortunato, centra il palo sfiorando un gol che avrebbe meritato.

DE ROON 6.5: ordine e attenizione, la in mezzo concede pochissimo.

FREULER 6.5: anche lui gioca bene al rientro dopo l’infortunio. Promosso. (KOOPMEINERS 6.5: entra subito in partita e nel finale si vede spesso anche in zona offensiva).

ZAPPACOSTA 6.5: perfetto il cross che regala a Muriel il pallone del 3-0.

PASALIC 7: gol importante il suo, che cambia una partita che iniziava ad essere troppo bloccata per la mole di occasioni sin li costruite. Utile e attento, è la bestia nera dei lagunari: quattro gol in due partite (PESSINA s.v.: entra nel finale).

MURIEL 7.5: un gol, un palo e diversi assist che potevano aver miglior sorte. Una grande partita per lui oggi. Siamo sulla strada giusta? (CISSE’ s.v.: dentro negli ultimi minuti).

ZAPATA 7: lampi di vero Duvan al Penzo. Fa a botte con tutti, si danna l’anima e ritrova il gol dopo tanto tempo. Che sia davvero la svolta decisiva, la squadra ha grande bisogno di lui! (BOGA 5.5: unico neo della giornata: perde subito due palloni di cui, il secondo, avvia l’azione del gol del Venezia).

image_pdfimage_print