Tempo di lettura: 2 minuti

LA DIETRO NON CI SIAMO, D’ALESSANDRO NOTA POSITIVA

Prova decisamente al di sotto delle aspettative dei nerazzurri che pagano care le molte assenze, specialmente in difesa dove Toloi dimostra di non essere ancora al meglio e Dramè paga caro le tappe bruciate troppo velocemente apparendo fuori condizione e ricadendo nuovamente in noie che lo costringono alla sostituzione. Simbolo del momento-no dei nerazzurri è sicuramente De Roon, che appare nervoso e poco in palla mentre Gomez risulta sicuramente tra i migliori insieme a D’Alessandro che prova al meglio a non far rimpiangere Moralez trovando anche la via del gol.

LE PAGELLE

ALL.: REJA 5.5: vero, senza Moralez non è la stessa cosa, però la squadra appare davvero in difficoltà, specialmente nel primo tempo ove compromette di fatto il match. Prova il tutto per tutto nella ripresa ma ormai è troppo tardi.

SPORTIELLO 6.5: evita almeno un altro paio di gol, nel complesso non può nulla sui due subiti.

CONTI 6: gettato nella mischia all’improvviso da titolare non sfigura pur in una gara non certo facile. Benino.

TOLOI 5.5: un po’ in bambola, spesso gli avversari gli sfuggono via che è un piacere…

CHERUBIN 5.5: non da sicurezza al reparto dimostrando parecchie lacune.

DRAME’ 5: prima rischia un clamoroso quanto sciocco rigore, poi si fa nuovamente male ed è costretto ad uscire.

GRASSI 5.5: non brilla, forse distratto dalle tante voci in chiave mercato non riuscendo ad imporsi come sa.

DE ROON 5.5: nervoso e poco attivo, prosegue la sua fase in ombra con una prestazione deludende.

CIGARINI 6: buone cose le fa vedere soprattutto nella ripresa quando è anche grazie a lui che i nostri dimezzano lo svantaggio.

D’ALESSANDRO 6.5: certo Moralez era un’altra cosa, ma questa sua partita giocata con tanta voglia e grinta condita con il gol della speranza nel finale è veramente un buon segnale per lui e per la squadra.

DENIS 5: spiace, ma quello visto oggi è nuovamente il fantasma del bomber ammirato nei tempi passati.

GOMEZ 6.5: ad un certo punto pare che la squadra ruotasse intorno a lui, ma purtroppo non può far tutto da solo.

SOSTITUZIONI

BRIVIO 6: rileva Dramè in un match certo non facile. Svolge con ordine il suo compitino.

MONACHELLO 5.5: dentro negli ultimi venti minuti. Tanto fumo e poco arrosto.

ESTIGARRIBIA s.v.: dentro nel finale, non cambia l’andamento delle cose.

image_pdfimage_print