Tempo di lettura: 2 minuti

Un tempo rintanati ad aspettare l’avversario che tu punisce nel finale e tutto si complica. Non basta una buona ripresa ad evitare all’Atalanta la quarta sconfitta consecutiva: peccato, perchè con gli innesti di Moralez e Baselli le cose sembravano poter decisamente migliorare ma l’attacco rimane un emblema. Denis continua a non segnare, Boakye non incide, e manca comunque chi la butti dentro. Colantuono dovrà lavorar molto durante la sosta per evitare che la situazione di classifica si faccia davvero problematica e ritrovare soprattutto i suoi ragazzi che paiono spaesati.

LE PAGELLE:

SPORTIELLO 6.5: non deve compiere prodezze ma, di fatto, nel finale evita il raddoppio salvando sulla conclusione di Okaka.

ZAPPACOSTA 6: bene fino sul fondo, poi lascia un po’ a desiderare. Benino.

BENALOUANE 5: non va, e nel finale regala persino il pallone ad Okaka che finisce col graziarci.

BIAVA 5.5: in sofferenza, condizione non al meglio e troppe incertezze.

DRAME’ 5.5: non convince, qualcosa meglio nella ripresa dopo un primo tempo non pervenuto.

Non una grande giornata per EstigarribiaESTIGARRIBIA 5: sostituito dopo un primo tempo decisamente sottotono.

CIGARINI 5.5: ci prova, ma non è giornata nemmeno per lui. Il suo tentativo su punizione da ottima posizione impatta sulla barriera.

CARMONA 5: praticamente non pervenuto nemmeno lui. Non ci siamo.

MOLINA 5: dopo aver ben figurato con la Juve ha la sua chance dal primo minuto ma si dimostra ancora piuttosto acerbo.

BOAKYE 5.5: leggerino, prova a far quel che può ma non può gestir la baracca in avanti da solo.

DENIS 5: nel finale avrebbe anche la palla buona, ma solo il miglior Denis la avrebbe potuta finalizzare. La sua contrifigura no.

ALL.: COLANTUONO 5.5: responsabilità anche per lui per quella prima parte di gara davvero troppo rinunciataria. Deve lavorar sodo durante la pausa, il gruppo deve ritrovare spirito e voglia di lottare.

SOSTITUZIONI:

BASELLI 6: qualcosa di buono lo fa sicuramente vedere. Sufficiente.

MAXI MORALEZ 6.5: sicuramente il più pericoloso dei suoi, una delle poche note liete di giornata.

BIANCHI s.v.: entra nel finale, poche occasioni per lui.

image_pdfimage_print