Tempo di lettura: 2 minuti

LA PRIMA VOLTA DI ZAPPACOSTA, MORALEZ CROCE E DELIZIA

Prova davvero positiva dei nerazzurri pur con qualche incertezza di troppo in difesa che hanno consetito al Genoa di rimontare due gol e nel finale Sportiello ci ha messo la manona per evitare la beffa. Gran partita di Baselli che illumina in entrambi i momenti dei gol con Moralez autentica croce e delizia dopo aver segnato il gol del raddoppio e sbagliato il terzo gol proprio un minuto prima del pareggio rossoblu. Gara tutto sommato convincente di un’Atalanta che ha segnato in trasferta dopo quattro mesi.

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 6.5: propone la prima Atalanta del 2015 attenta e combattiva oltre che capace di fare male al momento giusto. Peccato, perchè con un pizzico di attenzione in più poteva scapparci il colpo grosso.

SPORTIELLO 7: nel finale nega a Fetfatzidis il gol che poteva tramutarsi nella più assurda delle beffe con una grandissima parata.

BELLINI 6.5: partita coraggiosa, degna del nostro capitano. Bene.

STENDARDO 6.5: arriva un po’ ovunque la dietro. Buona la sua gara.

BENALOUANE 5.5: pasticcia un po’ troppo, il rigore nasce da una sua indecisione che gli costa caro.

DRAME’ 5.5: anche luiL'esultanza di Zappacosta dopo il gol non riesce a farsi valere a dovere, spesso in balia dell’avversario.

ZAPPACOSTA 7.5: la prima gioia in A e la dedica al nonno scomparso da poche settimane. La sua giornata può davvero dirsi perfetta. Finalmente!

CARMONA 5.5: troppo nelle retrovie, si vede solo a sprazzi.

BASELLI 7: gran partita! Dai suoi piedini magici partono i palloni che valgono i due gol dei nerazzurri. Tanta roba!

D’ALESSANDRO 6: gettato nella mischia un po’ a sorpresa, se la cava senza particolari errori.

MAXI MORALEZ 6.5: bene per il gol segnato che porta i ragazzi sul 2-0, meno per aver fallito almeno un paio di ottime occasioni per poter chiudere i conti. Promosso comunque.

DENIS 5.5: più difensore quando il Genoa attaccava in massa che attaccante nel momento di far male. Così così.

SOSTITUZIONI:

SPINAZZOLA 6: entra in avvio di ripresa, tutto sommato sufficiente la sua prova.

MIGLIACCIO s.v.: solo dieci minuti per lui. Troppo poco.

BIANCHI s.v.: rileva Denis nel finale.

image_pdfimage_print