Tempo di lettura: 2 minuti

GOMEZ IN ASCESA, MA LA VIA DEL GOL RESTA UN PROBLEMA

A voler trovare qualche nota positiva in una gara priva di spunti particolar, sicuramente Gomez ha dimostrato una condizione in crescendo con qualche bella giocata che ricordava il giocatore dei tempi del Catania. La difesa ha tutto sommato retto bene, mentre in mezzo le inventive di Cigarini e Carmona (poi espulso) sono risultate troppo intermittenti. Denis torna titolare ma appare troppo isolato la davanti.

LE PAGELLE

ALL.: REJA 6: anche lui cerca quella svolta che pare non arrivare mai. Qualche progresso si è visto nel primo tempo, ma non basta contro un avversario che, ben organizzato, porta a casa un punto senza troppi patemi.

SPORTIELLO s.v.: una partita da quasi-spettatore. Per lui solo ordinaria amministrazione.

BIAVA 5.5: rischia tantissimo nella ripresa il secondo giallo, costringendo Reja al cambio per evitare il peggio.

STENDARDO 6.5: diga difensiva, dalle sue parti non si passa. Bene.

CHERUBIN 6: complessivamente svolge senza particolari patemi il suo compitino.

MASIELLO 6: nel primo tempo agisce in maniera molto propositiva, perde invece diverso terreno nella seconda parte di gara.

CIGARINI 5.5: va a ritmo alternato, ma specie nel primo tempo dimostra di non essere del tutto bollito.

CARMONA 5: forse l’arbitro esagera, ma in quella circostanza una entrata così se la poteva evitare. Più arancione che rosso.

DRAME’ 5.5: liscio su Widmer che colpisce il palo che poteva costare molto caro… da rivedere.

MAXI MORALEZ 6: pimpante per tutta la prima parte di gara, vede le batterie scaricarsi nella ripresa venendo sostituito da Emanuelson.

DENIS 5.5: palloni giocabili pochi, ma anche le sue energie fisiche non sono apparse quelle dei tempi migliori.

GOMEZ 6.5: sprazzi e anche più del bel giocatore visto a Catania qualche annetto fa. Segnali di ripresa.

SOSTITUZIONI

EMANUELSON 6: entra per Moralez nella ripresa, fa vedere qualcosina di positivo.

SCALONI 6: rileva Biava a rischio espulsione, non commette particolari sbavature.

MIGLIACCIO s.v.: ultimo quarto d’ora per lui con tutto o quasi già scritto.

image_pdfimage_print