Tempo di lettura: 2 minuti

MUSCOLI-MIGLIACCIO, BOAKYE IL MIGLIORE. DENIS DELUDE ANCORA.

Determinanti le correzioni in corsa di Colantuono, con gli innesti di Boakye e la vivacità di Bianchi prima e Baselli poi. Certo, questa squadra fatica terribilmente a trovare la via del gol: prima Moralez pecca di imprecisione, poi Denis dimostra di non essere decisamente nel suo miglior momento prendendosela anche con il mister al momento della sostituzione; cose da evitare per non creare precedenti pericolosi e destabilizzare l’ambiente. Gira bene il centrocampo, con Cigarini più che positivo e un Migliaccio che, chiamato in causa dopo diverso tempo, si fa trovare pronto.

LE PAGELLE:

SPORTIELLO s.v.: praticamente inoperoso, un paio di tiri dalla distanza ma il Parma dalle sue parti si vede poco.

ZAPPACOSTA 6.5: una miriade di palloni messi in mezzo, sulla mira c’è ancora molto da lavorare però…

BENALOUANE 7: padrone assoluto della difesa con almeno un paio di ottimi interventi. Baluardo!

BIAVA 6.5: svolge con ordine il compito assegnato. Bene.

DRAME’ 6: corre parecchio (e tira anche) nel primo tempo. Cala nella ripresa e passa il finale con i crampi.

CARMONA 6: bene, partita maschia a volte ma lui non si tira indietro.

CIGARINI 6.5: su ogni pallone lui arriva, partita di sacrificio ma anche di tanta qualità. Parte da una sua cannonata l’azione che porta al gol.

MIGLIACCIO 6.5: si fa trovare pronto dopo diverso tempo passato tra panchina e tribuna.

D’ALESSANDRO 6.5: tanto impegno, a tratti imprendibile, meno bravo in fase di ultimo passaggio.

MAXI MORALEZ 6.5: anche per lui grande sacrificio e qualche occasione non capitalizzata al meglio. Premiato l’impegno.

DENIS 5.5: nota negativa. Sbaglia un gol quasi fatto in avvio, è troppo nervoso al momento della sostituzione. Non va.

ALL.: COLANTUONO 7: cambia la partita con i suoi cambi, ultimo a mollare quando ormai sembrava quasi tutto destinato ad un pareggio striminzito. Invece la fortuna ed il merito stavolta gli danno una mano.

SOSTITUZIONI:

BIANCHI 6: cambia qualcosina, dando più verve ad un attacco che pareva quasi rassegnato. Bene.

BOAKYE 7: match-winner. Lesto a capire l’indecisione del portiere ed andare a trovare quel gol che spezza l’incantesimo. Grande!

BASELLI 6.5: entra nel finale e da vivacità ai suoi fallendo anche una ghiotta chance nel finale.

image_pdfimage_print