1

Le pagelle di Atalanta-Napoli

LA GIORNATA NO DI DE ROON, PAPU IL SOLITO FENOMENO

Resta complessivamente buona la prova fornita dai nerazzurri nonostante la sconfitta, certamente quel che non ti aspetti è quell’incredibile errore di De Roon che porta al rigore per gli ospiti che sblocca il match: un fallo tanto sciocco quanto davvero inutile. Tuttavia Gomez aveva comunque rimesso in piedi la partita e la forza degli ospiti è uscita proprio dopo il pareggio, con la difesa nerazzurra che è poi andata in difficoltà ed ancora De Roon non al top in occasione del nuovo vantaggio di Higuain. In avanti Moralez sciupa l’occasione che poteva cambiar la partita mentre Denis parte bene ma poi scompare pian piano. Sfortuna per Raimondi, entra ma è costretto ad uscire poco dopo per noie muscolari.

LE PAGELLE

ALL.: REJA 6: squadra grintosa e decisa, che tiene testa ad una big del torneo ma porta a casa solamente le briciole. Peccato non esser riusciti a gestire meglio la superiorità numerica: il gol del 3-1 di Higuain ha chiuso di fatto i giochi.

BASSI 6.5: si ritrova in campo per via dell’influenza che ha colpito Sportiello ed è protagonista di un paio di ottime parate che salvano i suoi. Sui tre gol subiti può davvero poco.

BELLINI 6: bene, finchè la benzina c’è e gli permette di restar in campo. Poi lascia spazio a Raimondi dopo il vantaggio del Napoli. Benino.

STENDARDO 6: non sfigura, anche se nel finale molla un po’ gli ormeggi come tutta la squadra.

PALETTA 5.5: brucia una prestazione decisamente posivita con quella espulsione sciocca a giochi già fatti nel finale. Un vero peccato non averlo così a disposizione ad Udine nella prima gara del 2016.

BRIVIO 6.5: forse uno dei migliori la dietro: ce la mette tutta riuscendo anche a proporre qualche bel cross quando avanza fino l’area ospite.

GRASSI 6.5: buoni piedi e tanta qualità: in una gara non facile riesce a mantener la calma.

DE ROON 5: fa un po’ effetto dover rifilare un votaccio proprio a lui, ma quella sciocchezza in area in avvio di ripresa che sblocca la gara è veramente inspiegabile. E sul gol del 2-1 ospite la marcatura su Higuain non era delle migliori. Stecca di Natale, ma dopo quanto fatto fino ad oggi direi ampiamente perdonabile!

CIGARINI 6.5: fa vedere ottime cose, sfiorando anche il gol nel primo tempo con un siluro che Reina manda in corner con una gran parata. Promosso.

MAXI MORALEZ 5.5: divora in avvio un gol che poteva cambiar la storia del match. Ormai è una costante per lui: fa vedere cose egrege ma commette anche errori abbastanza incredibili. Peccato.

DENIS 5.5: parte bene con quel pallone al bacio per Moralez che viene sciupato, ma poi col tempo lo si vede pochino.

GOMEZ 6.5: segna, ed è una spina nel fianco per la difesa ospite. Ovviamente non può far tutto lui ma rimane decisamente un valore aggiunto per questa squadra.

SOSTITUZIONI

RAIMONDI s.v.: che sfortuna, la sua gara dura davvero poco ed è poi costretto al forfait pochi minuti dopo il suo ingresso.

D’ALESSANDRO 5.5: entra ma non lascia molte tracce di se in campo.

MASIELLO s.v.: rileva Raimondi nel finale.