Tempo di lettura: 2 minuti

ZAPATA-MURIEL, SERATACCIA. BENE PESSINA

In una serata non certo brillante, l’attacco nerazzurro in continua involuzione è l’aspetto che più da nell’occhio. La Dea oggi è salvata da un gran gol di Romero (un difensore) mentre davanti continua a sciupare ottime occasioni con gli attaccanti che paiono incapaci di incidere in maniera decisiva: serata decisamente amara per Zapata e Muriel, mentre Gomez non brilla ed Ilicic va a sprazzi.

LE PAGELLE

ALL.: GASPERINI 6: il pari trovato nella ripresa lo salva da una ennesima prova al di sotto delle attese dei suoi, che non riescono ad uscire dal momento difficile. Con un pari ad Amsterdam si va agli ottavi di Champions, ma bisogna andar in Olanda con ben altro spirito rispetto a stasera. E, prima, domenica c’è l’Udinese in campionato.

SPORTIELLO 6: incolpevole sul bel gol ospite, poi non viene più molto impegnato.

DJIMSITI 6: un fallo piuttosto cattivo che poteva costargli caro e poi per il resto poco da segnalare.

ROMERO 8: importantissimo quel gol che tiene in vita i suoi ed evita probabilmente alla Dea quella che sarebbe stata una mezza figuraccia europea. Va più in alto di tutti e segna il pari che vale oro.

PALOMINO 6.5: partita discreta, si fa vedere anche in avanti senza successo (TOLOI 6: il suo ingresso non cambia di molto l’andazzo).

HATEBOER 7: primo tempo un po’ così, meglio nella ripresa dove si inventa l’assist che porta al pareggio.

PESSINA 7: bravo anche lui, il Gasp sta puntando sul ragazzo che ricambia con un’altra buona prestazione.

FREULER 6: in difficoltà nel primo tempo, nella ripresa meglio anche se poi viene sostituito (DE ROON 6.5: prova a guidare l’assalto nel finale per cercare la vittoria, ma senza riuscirci).

GOSENS 5.5: un po’ in ombra stasera, fa fatica a trovare spunti giusti ed entrare in area. (RUGGERI s.v.: dentro nel finale).

GOMEZ 5.5: anche lui trova qualche spunto nel primo tempo, ma non riesce a sorprendere gli avversari. Sostituito nell’intervallo. (ILICIC 6.5: buon impatto sul match, dispensa anche qualche pallone davvero interessante).

MURIEL 5: serata difficile. Parte pure benino offrendo un ottimo assist sprecato poi da Zapata, poi solo tanta imprecisione e palloni buttati al vento. (DIALLO 6.5: che numeri il ragazzo! Costringe il portiere ospite ad almeno due parate decisive, preludio al crescendo della squadra che poi trova il pari).

ZAPATA 5: polveri bagnate anche per lui. Stanco, lento e sprecone. Non è il Duvan che tutti quanti conosciamo.

image_pdfimage_print