Tempo di lettura: 2 minuti

BENALOUANE SEGNA LA SVOLTA, BIANCHI FONDAMENTALE

L’avvio confuso dei nerazzurri porta a qualche occasione di cui una davvero grande di Gomez, che sciupa di testa. Bene Cigarini in mezzo, mentre la difesa traballa ma alla fine segna i gol della rimonta: Stendardo croce e delizia, Benalouane dimezza lo svantaggio dando il via alla rincorsa. Denis ancora una volta insufficiente, Moralez stavolta è invece decisivo.

LE PAGELLE:

SPORTIELLO 6: subisce due gol senza nulla potere, poi è quasi spettatore della partita e della rimonta dei compagni.

BENALOUANE 7: quel suo gol a pochi secondi dalla sirena della fine del primo tempo può essere la svolta della stagione. Taglia le gambe agli ospiti e spiana la strada alla rimonta. Fondamentale!

STENDARDO 6: ha il merito di segnare il gol del 2-2, di divorarsi il possibile 4-2, ma l’errore più grave è sul secondo gol del Cesena che poteva mandar tutti all’inferno. Sufficiente.

CHERUBIN 5.5: sul primo gol del Cesena ha le sue responsabilità. Da rivedere.

DEL GROSSO 6: buona prova, centra anche un clamoroso incrocio dei pali

ZAPPACOSTA 6: mezz’ora di gara per lui. Esce proprio pochi secondi dopo il primo gol del Cesena per problemi alla schiena. Sfortunato.

CIGARINI 6.5: tiene bene la regia specialmente quando la squadra rischia davvero di perdersi completamente. Bene.

CARMONA 6: subito ammonito, deve contenersi durante la partita ma nel complesso non sfigura.

GOMEZ 5: mezza delusione. Ha il pallone del vantaggio sulla testa e lo sciupa malamente. Non ci siamo ancora.

MAXI MORALEZ 7: partita di sacrificio fino al raddoppio ospite, poi si scatena anche lui e mette la firma sulla rimonta. Segna un gol facile che può valere davvero tanto in futuro. Grande!

DENIS 5.5: gli capita mezza occasione ma non riesce a farsi trovar pronto. Non mollare Tanque!

ALL.: COLANTUONO 7: la mossa di inserire Bianchi è la chiave che porta alla rimonta. Il momento è difficile, oggi ha dimostrato che lui è forse il più adatto a portarci fuori. Forza mister!

SOSTITUZIONI:

D’ALESSANDRO 6.5: ci mette l’anima, e disputa anche una partita più che dignitosa.

BIANCHI 7: stavolta lascia il segno. Non segna ma sfiora il gol due volte, concilia il pareggio di Stendardo e si fa valere. Tanta roba.

MIGLIACCIO 6: entra nel finale per far legna. Missione compiuta.

image_pdfimage_print