Tempo di lettura: 2 minuti

Davvero tatticamente perfetta la gara impostata da mister Colantuono con un Consigli sugli scudi nei momenti di sofferenza e Moralez lesto a colpire al momento giusto. Da lodare anche la prova di Carmona in mezzo e Yepes in difesa con Estigarribia piacevole sorpresa; Denis soffre un po’ la davanti. Bene Baselli.

IL TABELLINO:

LAZIO-ATALANTA 0-1 (primo tempo 0-0)

RETE: Maxi Moralez al 15′ s.t.

LAZIO (4-3-3): Marchetti; Konko, Biava, Cana (31′ st Perea), Radu; Onazi (1′ st Lulic), Biglia. Gonzalez; Candreva, Klose (41′ st Kakuta), Keita – A disposizione: Berisha, Guerrieri, Ciani, Novaretti, Cavanda, Pereirinha, Mauri, Anderson – All.: Reja

ATALANTA (4-4-1-1): Consigli; Benalouane, Stendardo (34′ st Lucchini), Yepes, Brivio; Estigarribia, Carmona, Baselli (26′ st Migliaccio), Bonaventura; Moralez (40′ st Raimondi); Denis – A disposizione: Sportiello, Frezzolini, Scaloni, Nica, Del Grosso, Giorgi, Brienza, De Luca, Betancourt – All.: Colantuono

ARBITRO: Peruzzo di Schio.

NOTE: gara di andata: Atalanta-Lazio 2-1 – espulso Candreva al 19′ s.t. per doppia ammonizione (proteste e simulazione) – ammoniti Keita per gioco scorretto e Consigli per comportamento non regolamentare – calci d’angolo 10-2 per la Lazio – recuperi 1′ p.t. e 3′ s.t.

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 8: sfodera un piccolo capolavoro quando tutti i benpensanti da giornalismo dicavano che la sua squadra avrebbe avuto la pancia piena. Una risposta sul campo con una gara praticamente perfetta. Condottiero!

CONSIGLI 7: poco impegnato, ma quando chiamato in causa si fa trovare pronto, specialmente su quel siluro di Candreva che lo chiama alla gran parata. Sicurezza!

BENALOUANE 6.5: buona prova anche per lui dopo un avvio un po’ incerto.

STENDARDO 6.5: va anche vicino alla rete sul finire del primo tempo. Non è al meglio e nel finale lascia il posto a Lucchini.

YEPES 7: un muro la dietro, dalle sue parti non si passa. Grande!

BRIVIO 6.5: festeggia con un’altra bella prestazione la convocazione allo stage con la nazionale di mister Prandelli.

ESTIGARRIBIA 6.5: nella mischia, a sorpresa, da titolare, ricambia la fiducia con una prestazione sicuramente positiva. Bene!

CARMONA 6.5: nel finale si divora un gol a porta vuota, ma la sostanza della sua prestazione è indiscutibile.

BASELLI 6.5: buona gara, ancora una volta dimostra la sua costante crescita.

BONAVENTURA 7: quando prende palla e fa ripartire l’azione dimostra la sua qualità: tanta roba davvero.

MAXI MORALEZ 8: match-winner, gol pesante ed uno sbagliato solo grazie ad una gran parata di Marchetti. Che volere di più? E’ piccolo… ma è davvero Maxi!!

DENIS 6.5: premiamo l’impegno e la costanza in una gara certamente non facile per lui con pochi palloni giocabili per essere mandati verso la porta.

SOSTITUZIONI:

MIGLIACCIO 6: fa muro nel finale, quando però anche la Lazio pare non averne più.

LUCCHINI s.v.: entra nel finale, si gode la festa con i compagni.

RAIMONDI s.v.: idem come sopra.

image_pdfimage_print