Tempo di lettura: < 1 minuto
REGGIO EMILIA, ORE 15

L’EX BOGA GUIDA L’ASSALTO AI NEROVERDI

Dopo la splendida serata di Europa League a Lipsia per l’Atalanta è già tempo di campionato questo pomeriggio dove i nerazzurri proveranno a riprendere la corsa anche in serie A nella difficile sfida al sorprendente Sassuolo che ha già fatto diverse vittime illustri in questa stagione. Partita delicata per la Dea che a centrocampo sarà orfana di De Roon e Freuler contro un avversario rognoso ma con i ragazzi del Gasp che dovranno esser determinati a cercare una vittoria che potrebbe rilanciarli nella corsa ad un posto in Europa, sperando che i bei ricordi delle partite disputate al Mapei Stadium possano essere uno stimolo in più.

GLI ULTIMI DUBBI DEL GASP: mister Gasperini recupera Toloi ma è molto difficile che lo faccia partire dal primo minuto. In difesa, considerando anche l’assenza di Djimsiti, ci saranno Scalvini, Demiral e Palomino. A centrocampo, Maehle e Pezzella si muoveranno sulle fasce, mentre nel mezzo ci saranno Pessina e Pasalic con l’ex Boga in attacco con Muriel e Malinovskyi.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Ayhan, Ferrari, Kyriakopoulos; Maxime Lopez, Matheus Henrique; Berardi, Raspadori, Traorè; Scamacca – All.: Dionisi

ATALANTA (3-4-3): Musso; Scalvini, Demiral, Palomino; Maehle, Pessina, Pasalic, Pezzella; Malinovskyi, Muriel, Boga – All.: Gasperini

image_pdfimage_print