Tempo di lettura: 3 minuti

Mister Mondonico alle prese con indicazioni ai suoi

Trieste: qualche recriminazione per l’AlbinoLeffe è inevitabile. L’esordio in questa stagione di Serie B per i bergamaschi finisce con un pareggio: 1-1 in casa della Triestina, dopo aver agguantato al 6′ della ripresa il vantaggio con Torri ed essere beffata al 17′ con Lunardini. Dopo l’Atalanta, tocca all’AlbinoLeffe debuttare in questo nuovo Campionato di serie B: la banda bluceleste è scesa in campo a Trieste domenica sera 22 agosto. Nel primo tempo il match è stato equilibrato, con buone azioni da parte dei bergamaschi che hanno cercato di pressare verso la porta avversaria. Ottima la coppia Torri-Cissè, la squadra di Mondonico è stata quella che ha creato più gioco e più palle gol. Al 38′ l’allenatore bergamasco sostituisce Foglio con un centrocampista puro quale è Previtali che subito – a 10′ dalla fine – crea l’azione più importante di questo primo tempo, deviata in extremis da Colombo.

Cissè non ha mai mollato la presa in questo primo tempo: ci prova subito nei primi minuti di gioco, con un sinistro fuori di poco. Subito dopo il tentativo è della Triestina con il sinistro di Marchi, poco lontano dai pali.

Altro protagonista dell’AlbinoLeffe è Torri che passa a Bombardini, con una conclusione che finisce sul fondo dopo la buona deviazione di Colombo. Poco dopo ancora Torri mira alla rete, ma è fermato di nuovo dal portiere avversario.

La ripresa inizia bene per i bergamaschi e il protagonista è ancora un Torri scatenato: prima al 4′ sbaglia a due passi

Davide Bombardini in azione

dalla rete, mettendo sul fondo una palla gol; poi al 6′ ci riprova e batte Colombo, siglando il primo gol di questa stagione per l’AlbinoLeffe. Ecco l’azione: assist di Bombardini in seguito a un contropiede, tiro di sinistro da centro area, palla indirizzata nell’angolino in basso a destra.

La Triestina subisce il colpo e 3′ dopo rischia ancora con Torri. Poi i padroni di casa rialzano la testa al 12′ con una palla gol bloccata da Tomasig. Al 17′ la Triestina pareggia con Lunardini che trasforma una punizione in gol, con un tiro di destro indirizzato nell’angolino in basso a sinistra.

Bergamo cerca di riprendersi il vantaggio e ci prova con Torri e Bernardini mentre Mondonico fa entrare Geroni al posto di Hetemaj e Momentè al posto di Cissè. Nel complesso la Tristina controlla meglio il campo anche se i bergamaschi creano più occasioni, però vane. Il match si chiude così in parità, un 1-1 che è comunque un discreto inizio di torneo per la squadra seriana.

IL TABELLINO:

TRIESTINA-ALBINOLEFFE 1-1 (primo tempo 0-0)

RETI: 6′ st Torri, 17′ st Lunardini.

TRIESTINA (4-4-2): Colombo; D’Ambrosio, Brosco, Scurto, Sabato; Toledo, Lunardini, Matute, Testini; Della Rocca, Marchi. In panchina: Viotti, Longhi, Gissi, Gherardi, Gerbo, Godeas, Longoni. All. Iaconi.

ALBINOLEFFE (3-5-2): Tomasig; Luoni, Garlini, Piccinni; Martinez, Bombardini, Hetemaj (21′ st Geroni), Foglio (38′ pt Previtali), Regonesi; Cisse (36′ st Momentè), Torri. In panchina: Layeni, Maino, Lebran, Cia. All. Mondonico.

ARBITRO: Cervellera di Taranto (Manzini, Ranghetti; Carletto)

image_pdfimage_print