Tempo di lettura: 2 minuti

Altra sconfitta pesante, altra giornata decisamente da dimenticare un po’ per tutti. Pesa tantissimo l’errore di Denis che poteva davvero cambiare la partita, anche se le colpe non sono certamente solo sue. Non impeccabile Consigli, specie sul terzo gol nonostante le belle parate della ripresa. Abbastanza sciocca l’espulsione rimediata da Manfredini. Nessuno raggiunge la sufficienza.

IL TABELLINO:

JUVENTUS-ATALANTA 3-0 (primo tempo 3-0)

RETI: 2′ Vucinic, 14′ Pirlo, 27′ pt Marchisio.

JUVENTUS: (3-5-2): Buffon; Barzagli (18′ st Padoin), Marrone, Chiellini; Litchsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio (25′ st Giaccherini), Asamoah; Vucinic (11′ st Quagliarella), Giovinco – A disposizione: Storari, Rubinho, Caceres, De Ceglie, Matri, Isla – All.: Conte

ATALANTA (3-4-2-1): Consigli; Lucchini, Manfredini, Bellini; Schelotto, Radovanovic (1′ st Biondini), Cigarini (29′ st Cazzola), Peluso; Bonaventura (39′ pt Stendardo), Moralez; Denis – A disposizione: Polito, Frezzolini, Troisi, Matheu, Brivio, Ferri, Raimondi, Ferreira Pinto, De Luca – All.: Colantuono

ARBITRO: Massa di Imperia

NOTE: pomeriggio freddo, terreno in buone condizioni. Spettatori 40.000 circa. Espulso al 32′ pt Manfredini (A) per doppia ammonizione. Angoli: 5-8. Recupero: 1′ pt; 2′ st.

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 5: non era certamente una partita facile, ma quella di oggi è parsa quasi una resa senza nemmeno volerci provare. E questo non è da lui… c’è da lavorarci su.

CONSIGLI 5.5: incassa tre gol, non appare impeccabile in occasione del terzo ma, nel complesso ha meno colpe di tutti.

BELLINI 5: non ha vita facile, gli attaccanti bianconeri lo fanno disperare parecchio.

LUCCHINI 5: in traiettoria sul gol del 3-0 bianconero, ma nel complesso commette troppi errori.

MANFREDINI 4.5: due ammonizioni nel giro di poco e lascia la barca, che sta già affondando, con un uomo in meno.

PELUSO 5.5: qualche sbavatura, nel complesso un pochino meglio dei suoi compagni di reparto.

SCHELOTTO 5: non gli manca la buona volontà, ma la sua qualità oggi è mancata.

CIGARINI 5: anche lui francamente non pervenuto. Mancano, eccome, le sue idee in mezzo al campo da qualche partita.

RADOVANOVIC 4.5: un fantasma vagante per il campo. La sua conferma in mezzo non è stata una mossa vincente…

BONAVENTURA 5: sostituito a fine primo tempo per rinforzar gli ormeggi dietro, fino a quel momento aveva fatto pochino.

MAXI MORALEZ 5: inconsistente. Non arriva mai a creare situazioni pericolose.

DENIS 4.5: non è il caso di buttargli addosso il mondo per quell’errore, ma quanto pesa nel computo di una partita che sarebbe potuta cambiare radicalmente a quel punto… peccato, ma siamo tutti con lui! Forza German!

SOSTITUZIONI:

STENDARDO 6: rileva Bonaventura e va a far legna in difesa nella ripresa quando la Juve spinge di meno.

BIONDINI 5.5: ripresa anonima, rientra dopo diverse giornate di assenza.

CAZZOLA s.v.: entra nel finale.

image_pdfimage_print