Tempo di lettura: 2 minuti

Difficile salvare qualcuno, specialmente alla luce del brutto primo tempo disputato: la difesa a tratti imbarazzante, in mezzo Brienza titolare non disdegna ma non trova la giocata importante, un po’ come Cigarini. Si sbloccano Denis e Bonaventura oltre a Livaja, ma la sostanza non cambia. Bentornato a Guido Marilungo.

IL TABELLINO:

PARMA – ATALANTA 4-3

Reti: 19’ Mesbah (P), 20’ Bonaventura (A), 28’ Parolo (P), 35’ Rosi (P), 40’ Parolo (P), 44’ Denis (A), 79’ Livaja (A)

Parma (3-5-2): Mirante; Benalouane, Mendes (dal 80’ Felipe), Lucarelli; Rosi, Gargano, Marchionne, Parolo, Mesbah (dal 84’ Gobbi); Cassano (dal 62’ Sansone), Amauri – All.: Donadoni

Atalanta (3-5-1-1): Consigli; Stendardo, Yepes, Canini (dal 46’ Marilungo); Raimondi (dal 68’ Livaja), Brienza (dal 62’ Moralez), Cigarini, Carmona, Del Grosso; Bonaventura; Denis – All.: Colantuono

Arbitro: Gervasoni di Mantova.

Note: serata fresca, terreno in buone condizioni – ammoniti: 22 Mesbah (P), 49’ Benalouane (P), 56’ Marchionni (P), 63’ Raimondi (A), 71’ Stendardo (A), 77’ Del Grosso (A), 90’ Yepes (A) – espulsi: 52’ Amauri (P), 89’ Leonardi (P)

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 5: rimette in ordine la sua Atalanta quando ormai è troppo tardi. Ha le sue colpe, se ne assuma anche lui le responsabilità.

CONSIGLI 6: ne prende quattro, evita il quinto, complessivamente non ha particolari colpe.

STENDARDO 5.5: diciamo che ha giocato gare migliori…

YEPES 6: complessivamente non ha deluso la dietro, peccato fosse in una bagnarola che fa acqua ovunque.

CANINI 5: inguardabile, non aggiungiamo altro.

RAIMONDI 5: anche per lui una serata da dimenticare. Non bene.

CARMONA 5: non convince, quando il Parma spinge lui va in affanno.

CIGARINI 5.5: ottimo il lancio per Livaja, unico lampo in una serata oscura.

BRIENZA 5.5: gettato nella mischia da titolare, non sfigura nel complesso, ma manca l’acuto.

DEL GROSSO 5: delude pure lui, poco da dire: una serataccia.

BONAVENTURA 6: si salva per il gol, e per aver dimostrato di esser forse quello a crederci fino alla fine.

DENIS 6: a segno, si sblocca e che questo sia il primo di una lunga serie. Avanti Tanque!

SOSTITUZIONI:

MARILUNGO 5.5: bentornato dopo la lunga assenza, ha bisogno ancora di tempo, e si vede.

MAXI MORALEZ 5.5: non cambia di molto l’andazzo delle cose.

LIVAJA 6: va a segno, forse il suo ingresso è apparso un po’ tardivo.

image_pdfimage_print