Tempo di lettura: 2 minuti

La squadra fatica a fare gioco, il primo tempo è stata una sofferenza soprattutto nel finale dove solo uno straordinario Consigli ha salvato capra e cavoli; meglio la ripresa, dopo la rete di Stendardo la squadra trova grinta e qualità nei piedi di Cigarini per un generosissimo Denis. La rete nel finale di Lucchini rende tutto più facile negli ultimi minuti. C’e ancora molta strada da fare.

IL TABELLINO:

ATALANTA-TORINO 2-0 (primo tempo: 0-0)

RETI: 12′ st Stendardo, 36′ st Lucchini

ATALANTA (4-3-3): Consigli; Raimondi, Stendardo, Yepes, Del Grosso; Koné (10′ st Lucchini), Cigarini, Carmona; Bonaventura (30′ st Baselli), Denis, Livaja (1′ st Maxi Moralez) – In panchina: Sportiello, Polito, Canini, Nica, Gagliardini, Baselli, Marilungo, De Luca, Brienza – All.: Colantuono

TORINO (3-5-2): Padelli; Glik (15′ st Cerci), Rodriguez, Moretti; Darmian, Basha (36′ st Farnerud), Vives, El Kaddouri, D’Ambrosio; Larrondo, Immobile (42′ st Meggiorini) – In panchina: Gomis, Bovo, Maksimovic, Pasquale, Bellomo – All.: Ventura

Arbitro: Bergonzi di Genova.

Note: spettatori 14mila circa – calci d’angolo: 6-4 per l’Atalanta – ammoniti: Yepes, Cigarini e Lucchini (A), D’Ambrosio e Larrondo (T)

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 6.5: corregge in corsa la sua squadra dopo un primo tempo a tratti davvero brutto. Trova il gol con la forza della pazienza ed ancora una volta ringraia i suoi difensori. Bene.

CONSIGLI 7: determinante a fine primo tempo su D’Ambrosio evitando in pratica un gol fatto. Da sicurezza al reparto, fondamentale in un primo tempo non all’altezza dei suoi compagni.

RAIMONDI 6.5: dopo quarantacinque minuti opachi, nella ripresa fa vedere cose migliori.

STENDARDO 7: ci prende gusto, vedendo le difficoltà degli attaccanti c’è da augurarsi che continui a segnare a lungo. Inutile il gol con il Cagliari, determinante oggi. Grande Willy!

YEPES 6.5: fa buona guardia la dietro con esperienza e personalità.

DEL GROSSO 6: complessivamente svolge il compitino con ordine.

KONE 6: galleggia a centrocampo per un’oretta, poi lascia spazio a Lucchini.

CIGARINI 6.5: quando cresce lui, anche la squadra sembra avere una marcia in più. Bene.

CARMONA 6: in difficoltà nel primo tempo, non entusiasma nella ripresa. Sufficiente.

BONAVENTURA 6: anche lui si vede poco, la sufficienza è di stima, si vede davvero pochino.

DENIS 7: ce la mette davvero tutta, gli manca solo il gol che manca di un soffio nel finale. Grande!

LIVAJA 6: poco in partita, la sua gara dura quarantacinque minuti poi lascia posto a Moralez.

SOSTITUZIONI:

MAXI MORALEZ 6.5: il suo ingresso regala imprevedibilità alla squadra con qualche bel guizzo inizia a mettere in difficoltà la difesa granata. Provvidenziale.

LUCCHINI 7: chiamato a far legna in difesa nel finale, trova anche la rete della tranquillità con una bella incornata. Bravo!

BASELLI s.v.: esordio in serie A per lui nel finale; si gode la vittoria con i compagni.

image_pdfimage_print