Tempo di lettura: 2 minuti
L'esultanza dei nerazzurri dopo la rete dell'1-0

IL TABELLINO:

GROSSETO (4-4-2): Narciso; Mora, Bruscagin, Federici, Turati; Caridi, Crimi, Consonni (40′ st La Rosa), Giallombardo; D’Alessandro (18′ st Soncin), Sforzini (30′ st Vitiello). In panchina: De Marco, Freddi, Asante. All. Serena

ATALANTA (4-4-2): Frezzolini; Ferri, Capelli, Troest (39′ st Gentili), Peluso; Madonna (24′ st Bonaventura), Delvecchio, Padoin, Pettinari; Doni, Tiribocchi (32′ st Bjelanovic). In panchina: Consigli, Raimondi, Ceravolo, Marilungo. All. Colantuono

Arbitro: Palazzino di Ciampino

Note: gara di andata: Atalanta-Grosseto 2-0 – spettatori: 3mila circa – recuperi: 0′ e 5′ – l’Atalanta si aggiundica la vittoria del campionato di Serie Bwin 2010/2011LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 6.5: passerella finale della sua Atalanta, decisamente più importante la partita con la società in settimana per il rinnovo del contratto. Comunque finirà lui potrà andar a testa alta. Giù il cappello!

FREZZOLINI 6.5: determinante in avvio di ripresa sulla punizione di Mora. Impotente sul gol di Caridi, graziato dal palo nel primo tempo.

FERRI 6: svolge con ordine il suo compitino.

CAPELLI 6.5: qualche rischio di troppo, ma gioca bene una gara che è parsa quasi più un’amichevole estiva.

TROEST 6: qualche pasticcio di troppo nella ripresa ma nulla di grave.

PELUSO 6: galleggia anche lui nella sufficienza generale.

MADONNA 6: gioca da titolare come forse mai gli era successo quest’anno. Non sfigura.

DELVECCHIO 6.5: sciupa il gol in avvio di partita, nel complesso però è utile alla causa.

PADOIN 6.5: sempre una spanna sopra la in mezzo al campo. Bravo

PETTINARI 6: sufficienza risicata in una gara non certo entusiasmante per lui.

DONI 6.5: una partita intera per la passerella finale per uno degli uomini chiave di questa promozione. Applausi.

TIRIBOCCHI 6.5: a segno anche oggi, tributo finale di tutto lo stadio (tifosi avversari compresi) alla sua uscita dal campo. Tir!

SOSTITUZIONI:

BONAVENTURA 6: entra nel finale, ma non incide in un match ormai sulla via del tramonto.

BJELANOVIC s.v.: ingiudicabile

GENTILI s.v.: idem come sopra.

image_pdfimage_print