Tempo di lettura: 2 minuti

Pomeriggio difficile, pochi a salvarsi: Bonaventura premiato per il gol realizzato, poco altro da cavar fuori in un match davvero brutto. Problemi in difesa anche per Manfredini e Stendardo, l’espulsione di Cigarini è la chiave che cambia il match a favore dei viola.

IL TABELLINO:

FIORENTINA-ATALANTA 4-1

RETI: 5′ pt Rodriguez, 32′ pt Bonaventura, 42′ pt e 48′ pt Aquilani, 4′ st Toni

FIORENTINA (3-5-2): Viviano; Roncaglia (31′ st Hegazy), Rodriguez, Savic; Cuadrado, Aquilani (23′ st Fernandez), Pizarro, Borja Valero, Pasqual; Ljajic, Toni (12′ st El Hamdaoui) – In panchina: Neto, Lupatelli, Tomovic, Cassani, Romulo, Llama, Olivera, Migliaccio, Seferovic – All.: Montella

ATALANTA (4-4-1-1): Consigli; Raimondi, Stendardo, Manfredini, Brivio; Schelotto, Cigarini, Carmona (7′ st Cazzola), Bonaventura (28′ st Marilungo); Moralez (1′ st Biondini); Denis – In panchina: Polito, Frezzolini, Lucchini, Matheu, Ferri, Scozzarella, Troisi, De Luca – All.: Colantuono

Arbitro: De Marco di Chiavari

Note: pomeriggio sereno, terreno in buone condizioni – spettatori: 30mila circa – espulso Cigarini al 46′ p.t. – ammoniti Stendardo, Pizarro, Brivio, Manfredini, Cazzola – calci d’angolo: 6-4 per la Fiorentina – recupero: 3′ p.t. e 1′ s.t.

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 5.5: gli episodi non lo aiutano, ma questa non è sicuramente la bella Atalanta ammirata nelle ultime giornate. Uno stop indolore, ma a cui urge una immediata reazione.

CONSIGLI 5.5: prende quattro gol, qualche responsabilità forse in occasione della terza marcatura di Aquilani in chiusura del primo tempo. Per il resto poche responsabilità.

RAIMONDI 5.5: la dietro si balla, e anche lui evidenzia più di qualche difficoltà…

STENDARDO 5: picchia da subito duro, rimedia anche l’ammonizione, ma contro i viola oggi era davvero difficile.

MANFREDINI 5.5: vede giocatori viola un po’ ovunque, non può far tutto lui.

BRIVIO 5: non è Peluso, e da quelle parti la differenza si nota. Non ci siamo.

SCHELOTTO 5: l’ombra del bel giocatore ammirato contro l’Inter solo una settimana fa. Un passo indietro.

CIGARINI 4.5: probabilmente ora resterà da capire se l’espulsione sia giusto o meno, il tutto parte dalla ingenuità precedente al fallo che gli costa l’espulsione. La sua uscita dal campo corrisponde alla resa nerazzurra…

CARMONA 5.5: non incide, viene sostituito nella ripresa da Cazzola.

BONAVENTURA 6: segna di astuzia, le poche note positive di oggi arrivano proprio da lui, ancora una volta a segno.

MAXI MORALEZ 5: incide poco, non riesce a dar quella marcia in più.

DENIS 5.5: dimenticato la davanti fa quel che può, senza trovar fortuna. Da rivedere.

SOSTITUZIONI:

BIONDINI 6: dentro per contentere i danni, ma nella ripresa non succede nulla di più…

CAZZOLA 6: dentro nella ripresa quando la partita è ormai spenta.

MARILUNGO s.v.: entra nel finale.

image_pdfimage_print