Tempo di lettura: 2 minuti

FREULER FONDAMENTALE, MOJICA RISCHIA GROSSO

L’Atalanta torna dallo Scida con tre punti e alcune certezze: dalla forza in mezzo di Freuler, alla vena realizzativa di Muriel oggi determinante. Meno bene invece oggi il Papu apparso un po’ stanco e Mojica che rischia un clamoroso suicidio con un retropassaggio nella ripresa.

CROTONE-ATALANTA: LE PAGELLE DEI NERAZZURRI

ALL.: GASPERINI 6.5: buona vittoria, meno bene lo stato dell’infermeria che si affolla proprio con il Liverpool alle porte. Nella ripresa forse azzarda un po’ troppo cambiando subito il Papu e Muriel con Ilicic che fatica ad entrare in partita. Per il resto, oggi dosa le scelte e ottiene una vittoria sporca, ma molto importante. Qui le sue dichiarazioni a fine gara.

SPORTIELLO 6: incassa un gol, ma sostanzialmente passa una partita quasi da disoccupato.

TOLOI 6.5: esce zoppicando al termine di una gara più che sufficiente. Speriamo in bene per martedì….

ROMERO 6.5: finchè sta in campo dalle sue parti non c’è trippa per gatti. Esce con qualche problemino a venti dalla fine (PALOMINO 6: gettato nella mischia, svolge con ordine il suo compitino).

DJIMSITI 6.5: buona anche la sua prova, concede veramente poco agli avversari.

HATEBOER 6: non una delle sue prestazioni migliori, condita oltretutto da quell’infortunio che tiene tutti col fiato sospeso. (SUTALO 6.5: buon impatto sul match, nel finale aiuta sia dietro che in fase propositiva).

FREULER 7: determinante in mezzo, ma anche in occasione della clamorosa chance regalata al Crotone nella ripresa. Bravissimo su Messias in chiusura.

PASALIC 6.5: sempre non facile per lui in un ruolo a lui certamente non congeniale, ma se la cava discretamente.

MOJICA 6: la valutazione di un match tutto sommato discreto si abbassa per via di quella leggerezza incredibile che stava regalando il pallone del 2-2 ai padroni di casa. Si fosse realizzata la frittata il suo voto sarebbe drasticamente crollato.

GOMEZ 6: un po’ stanco, oggi brilla meno del solito. Sufficiente. (ILICIC 6: sufficienza stiracchiata, qualche lampo, ma anche tanti palloni persi non da lui).

MALINOVSKYI 6: bene per l’assist a Muriel che vale il primo gol, meno per le tante leggerezze su certi palloni ed anche per quella occasione buttata via nel finale (PESSINA

MURIEL 7.5: quattro occasioni, due a segno. Se l’Atalanta si porta a casa tre punti da Crotone il merito è largamente suo. Sostituito un po’ a sorpresa nell’intervallo… sarà titolare martedì con il Liverpool? (ZAPATA 6.5: si crea da solo due ottime occasioni, per il resto il solito gran lavoro in aiuto ai compagni).

image_pdfimage_print