Tempo di lettura: 2 minuti

German Denis, per lui oggi espulsione nel finale

IL TABELLINO:

CESENA-ATALANTA 0-1 (primo tempo 0-0)

MARCATORE: 32′ st Rossi (aut.)

CESENA (4-3-3): Antonioli; Comotto, Rossi (35’st Bogdani), Von Bergen, Moras; Ceccarelli (13′ st Martinez), Colucci, Parolo; Guana, Rennella (19’st Martinho), Mutu –  In panchina: Calderoni, Pudil, Arrigoni, Rodriguez – Allenatore: Arrigoni

ATALANTA (4-4-1-1): Consigli; Lucchini, Stendardo, Peluso (19′ st Ferri), Moralez (41’st Carmona); Padoin, Schelotto, Raimonodi, Cigarini; Denis; Marilungo (37’st Tiribocchi ). In panchina: Frezzolini, Brighi, Ferreira Pinto, Bonaventura. Allernatore: Colantuono.

ARBITRO: Tagliavento di Terni

NOTE: giornata nuvolosa, terreno di gioco sintetico – osservato un minuto di silenzio in memoria dell’ex presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro scomparso nella notte – gara di andata: Atalanta-Cesena 4-1 – espulso: 34′ st Denis per somma di ammonizioni – ammoniti: Padoin, Denis, Renella, Raimondi, Schelotto – angoli: 12-11 per il Cesena – recupero: 0′ e 4′

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 7: messo sulla forca dopo le tre sconfitte di fila, ha predicato calma e serenità ed ha dimostrato di avere ragione. La squadra ritrova la vittoria nella partita più importante e ritrova la giusta serenità. Avanti tutta!

CONSIGLI 9: semplicemente fantastico! Deliziosa la parata sulla conclusione di Mutu nel primo tempo, determinante quella su Martinez in pieno recupero che vale tre punti. Determinante in questa trasferta vincente. Grande!

RAIMONDI 6: svolge con ordine il suo compitino.

LUCCHINI 6.5: rientra dopo la squalifica, gestisce bene la fase difensiva quando il Cesena viene avanti. Bene.

STENDARDO 6: prima da titolare dopo quasi un anno di inattività, non entusiasma ma mostra alcune buone cose. Promosso.

PELUSO 6.5: esce stremato a metà ripresa, ma la sua è stata una prova più che positiva.

SCHELOTTO 8: anche lui è mattatore di giornata, sono i suoi continui cross che mettono spesso in difficoltà la difesa del Cesena, tanto che dal suo piede parte il pallone che Marco Rossi girerà nella propria porta. Bravo!

CIGARINI 7: fa girare bene palla in mezzo al campo, orchestrando bene i ritmi di gioco.

PADOIN 6.5: fa molto lavoro oscuro, ma nel complesso è sempre presente la in mezzo.

MAXI MORALEZ 6: divora un gol incredibile nel finale di primo tempo, ma a volte fa vedere ancora qualche bella ripartenza veloce delle sue. Benino.

MARILUNGO 6.5: meglio come aiuto alla squadra che come attaccante puro. Bene così!

DENIS 5.5: fa buone cose, probabilmente la prima ammonizione per simulazione non ci stava, ma la seconda la rimedia in modo davvero ingenuo. Avrà un turno di riposo forzato. Peccato.

SOSTITUZIONI:

FERRI 6: rileva Peluso e si rende utile alla causa.

TIRIBOCCHI 6: entra nel finale, da una mano ai compagni a difendere il prezioso 1-0.

CARMONA s.v.: solo cinque minuti per lui. Ingiudicabile.

image_pdfimage_print