Tempo di lettura: 2 minuti
Esultanza più che meritata per German Denis: per lui, oggi, tripletta

IL TABELLINO:

ATALANTA-ROMA 4-1 (primo tempo 2-1)

RETI: 10′ pt Marilungo, 19′ pt Denis, 36′ pt Borini, 2′ st e 21′ st Denis

ATALANTA (4-4-2): Consigli; Lucchini (8′ pt Bellini), Stendardo, Manfredini, Peluso; Carrozza (7′ st Schelotto), Cigarini, Brighi, Moralez; Marilungo (31′ st Gabbiadini), Denis – In panchina: Frezzolini, Cazzola, Bonaventura, Tiribocchi – All.: Colantuono

ROMA (4-3-1-2): Stekelenburg; Rosi (1′ st Josè Angel), Juan (12′ st Cassetti), Heinze, Taddei; Gago (23′ st Greco), Marquinho, Pjanic; Lamela; Borini, Osvaldo – In panchina: Lobont, Perrotta, Piscitella, Bojan – All.: L. Enrique

ARBITRO: Damato di Barletta (Marzaloni-Grilli/Celi)

NOTE: gara di andata: Roma-Atalanta 3-1 – spettatori: 23mila circa – calci d’angolo: 3-2 per la Roma – ammoniti: Manfredini, Peluso, Cigarini e Moralez (A), Gago e Greco (R) – Espulsi: Osvaldo (R) per gioco scorretto, Cassetti (R) per proteste – recuperi: 4′ e 2′

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 8: l’ha costruita partendo da lontano questa vittoria, voleva una prova convincente dei suoi, voleva un successo contro una squadra di calibro ed ottiene solo risposte più che positive. Giù il cappello!

CONSIGLI 5.5: appare non prontissimo sul gol di Borini che riesce a riaprire il match a fine primo tempo. Poco impegnato, ma incerto nell’unica occasione che la Roma riesce a creare.

LUCCHINI s.v.: la sua partita dura una manciata di minuti, poi è costretto al cambio. Sfortunato!

STENDARDO 6.5: poco impegnato, le punte della Roma gli fanno quasi il solletico.

MANFREDINI 6: impreciso sul gol di Borini, ha le sue responsabilità insieme a Consigli.

PELUSO 6.5: macchia una prestazione quasi perfetta con quell’ammonizione nel finale che gli costerà la squalifica.

CARROZZA 6: appare piuttosto fuori dagli schemi, giornata poco prolifica per lui.

CIGARINI 7: gestisce con la solita, grande qualità il centrocampo nerazzurro.

BRIGHI 7: dimostra, da ex, di essere più di un rimpianto per i suoi vecchi compagni.

MAXI MORALEZ 7.5: la giocata che offre la palla a Denis per il gol del raddoppio vale il prezzo del biglietto.

MARILUNGO 8: apre il match colpendo il palo, non si da per vinto e va a prendersi il gol pochi minuti dopo e, infine, offre un cioccolatino a Denis per il gol del 3-1.

DENIS 9: porterà a casa il pallone, come merita. Non solo pone fine al digiuno, ma segna tre gol in un colpo solo tornando lo schiacciasassi di un tempo. Travolge la Roma, esalta i tifosi. Immenso!

SOSTITUZIONI:

BELLINI 6.5: rimpiazza Lucchini infortunato e non si fa sicuramente intimorire. Bene!

SCHELOTTO 6.5: rispetto a Carrozza, in quel ruolo, è tutta un’altra storia…

GABBIADINI s.v.: entra nel finale.

image_pdfimage_print