Tempo di lettura: 3 minuti

La prestazione in se non è dispiaciuta, tuttavia la squadra fa davvero fatica a trovare quel guizzo che può cambiare il match: Parra non è dispiaciuto, Consigli è risultato di fatto inoperoso, mentre la difesa non ha convinto pienamente ed ancora una volta Cigarini non ha brillato; male anche Denis.

IL TABELLINO:

ATALANTA-MILAN 0-1 (primo tempo 0-1)

RETI: El Shaarawy al 29′ p.t.

ATALANTA (4-3-1-2): Consigli; Ferri (dal 23′ pt Raimondi), Stendardo, Canini, Brivio; Carmona, Cigarini (dal 34′ st Budan), Biondini; Bonaventura;Parra, Denis (dal 16′ st Matheu) – A disposizione: Polito, Frezzolini, Radovanovic, Troisi, Moralez, Cazzola, Ferreira Pinto, De Luca, Milesi – All.: Colantuono

MILAN (4-3-3): Abbiati; Abate, Mexes, Zapata, Constant; Flamini, Montolivo, Boateng; Niang (dal 45′ st Traore), Pazzini, El Shaarawy (dal 40′ st Robinho ) – A disposizione: Amelia, Gabriel, De Sciglio, Muntari, Nocerino, Bojan, Bonera, Yepes, Antonini, Zaccardo – All.: Allegri

ARBITRO: Gervasoni di Mantova

NOTE: gara di andata: Milan-Atalanta 0-1 – spettatori 19.232 – ammoniti Mexes, Consigli, Matheu, Abbiati, Montolivo e Biondini per gioco falloso, Carmona e Brivio per comportamento non regolamentare – espulso al 13′ s.t. Brivio per doppia ammonizione ed il tecnico Colantuono per proteste – calci d’angolo: 7-5 per il Milan – recuperi: 1′ e 4′

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 6: l’idea di affrontare il Milan a viso aperto funziona fino a quando gli ospiti non passano, poi decide che è meglio tornare all’antico a livello di modulo ma questo non porta agli effetti sperati. C’è da lavorare, e lui lo sa…

CONSIGLI 6.5: solo un intervento un tutta la gara, decisivo su Flamini nella ripresa. Incolpevole sul gol.

FERRI s.v.: la sua gara dura una ventina di minuti, prima di infortunarsi e lasciar spazio a Raimondi.

STENDARDO 6.5: fa buona guardia la dietro, una colonna in una difesa impoverita.

CANINI 6.5: finalmente una gara convincente: in coppia con Stendardo l’intesa pare consolidarsi.

BRIVIO 5: giusta o meno, l’espulsione evidenzia un eccessivo nervosismo del ragazzo. Non ci siamo.

CARMONA 5.5: un po’ meglio nella ripresa dopo un primo tempo un po’ così…

CIGARINI 5.5: la squadra non gira, ed anche lui pare aver smarrito la via dei tempi migliori.

BIONDINI 6.5: un lottatore per grinta, carattere e buona volontà: sicuramente tra i più propositivi.

BONAVENTURA 6: stremato a fine gara, non entusiasma ma ha comunque giocato una buona partita.

DENIS 5: nel finale di primo tempo manca di un nulla la possibile deviazione vincente, poi non lo si nota più; le sue difficoltà sono lo specchio del momento poco felice della squadra.

PARRA 6: nulla di trascendentale, ma almeno lotta su ogni pallone senza mai tirarsi indietro. Se son rose…

SOSTITUZIONI:

RAIMONDI 5.5: non sfigura, ma sul gol del Milan la sensazione è che El Shaarawy lo salta con facilità. Da rivedere.

MATHEU 5.5: entra e gioca una mezz’oretta così così…

BUDAN s.v.: ritorna in campo con la maglia atalantina dopo qualche annetto, l’occasione non è certo delle migliori. Comunque, bentornato!

image_pdfimage_print