Tempo di lettura: 2 minuti
Luca Castellazzi (subentrato a Julio Cesar) para il rigore a Denis nel finale di gara

IL TABELLINO:

ATALANTA-INTER 1-1 (primo tempo 1-1)

RETI: 32′ pt Sneijder, 44′ pt Denis

ATALANTA (4-4-1-1): Consigli; A. Masiello, Capelli, Lucchini, Peluso; Schelotto, Cigarini (30′ st Carmona), Padoin, Bonaventura; M. Moralez (37′ st Marilungo); Denis (48′ st Gabbiadini) – In panchina: Frezzolini, Bellini, Minotti, Tiribocchi – All.: Colantuono

INTER (4-3-1-2): Julio Cesar (1′ st Castellazzi), Maicon, Lucio, Chivu, Nagatomo; Zanetti, Cambiasso Stankovic; Sneijder (17′ st Pazzini); Milito, Zarate (22′ st Obi) – In panchina: Jonathan, Cordoba, Thiago Motta, Castaignos – All.: Ranieri

Arbitro: Valeri di Roma (Giordano-Ghiandai/Peruzzo)

Note: spettatori: 20mila circa – all’89 Castellazzi para un calcio di rigore a Denis

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 6.5: la sua è una Atalanta da battaglia che corre, lotta e soffre. Non incanta, ma per poco non fa il colpaccio. Avanti così!

CONSIGLI 6.5: attento in almeno un paio di circostanze in cui viene chiamato all’opera. Promosso.

MASIELLO 6.5: altra gara davvero impeccabile per lui. Si prende sempre più carico della difesa nerazzurra. Bene.

CAPELLI 6.5: gara positiva anche la sua, concede poco ai suoi. Ok!

LUCCHINI 6: qualche imprecisione di troppo, nel complesso non combina danni.

PELUSO 6: gara generosa, meno in palla che in altre occasioni. Benino.

SCHELOTTO 6.5: diventa quasi un incubo per i difensori interisti…

CIGARINI 6.5: sfortunato nel deviare il pallone di Sneijder nella propria porta, si riscatta nella ripresa con un paio di lanci davvero deliziosi.

PADOIN 6.5: lotta e fa legna in mezzo al campo. Avanti così.

BONAVENTURA 6: impacciato nel primo tempo, cresce nella seconda parte di gara ma senza incantare. Benino.

MORALEZ 6.5: suo l’assist per il gol di Denis, sue le iniziative più pericolose nella ripresa. Che volere di più?

DENIS 6.5: protagonista della serata, come da titolo, nel bene e nel male: lesto a segnare il gol dell’1-1 nell’unica occasione del primo tempo, poi arriva sfinito sul dischetto del rigore e fallisce l’occasione che poteva valere tre punti.

SOSTITUZIONI:

CARMONA 6: entra nell’ultimo quarto d’ora di gara. Non cambia di molto le cose.

MARILUNGO 6.5: protagonista quanto lesto a guadagnarsi il rigore che Denis sciuperà.

GABBIADINI s.v.: entra nel finale.

image_pdfimage_print