Tempo di lettura: 2 minuti
Guido Marilungo va a realizzare il gol-partita

IL TABELLINO

ATALANTA-GENOA 1-0 (primo tempo 0-0)

RETI: al 34′ st Marilungo

ATALANTA (4-4-2): Consigli; Lucchini, Stendardo, Manfredini, Peluso; Schelotto (15’st Bonaventura), Cigarini (37’st Cazzola), Brighi, Carrozza; Gabbiadini (22’st Marilungo), Denis – In panchina: Frezzolini, Bellini, Moralez, Minetti – Allenatore: Colantuono

GENOA (4-3-3): Frey; Rossi, Granqvist, Carvalho, Constant; Kucka, Veloso (26’st Belluschi), Biondini (36’st Jorquera); Sculli, Palacio, Jankovic (40’st Zè Eduardo) – In panchina: Lupatelli, Birsa, Sampirisi, Krajnc – Allenatore: Marino

ARBITRO: Doveri di Roma

NOTE: gara di andata: Genoa-Atalanta 2-2 – pomeriggio freddo, terreno in discrete condizioni, spettatori 15.000 circa – ammoniti: Sculli, Stendardo, Manfredini – angoli: 7-5 per il Genoa – recuperi: 0′ e 4′

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 7: con quel che ha a disposizione da massima motivazione ai suoi, specie dopo l’episodio del rigore negato che poteva far perdere le staffe ai suoi ed invece li carica ulteriormente. Condottiero!

CONSIGLI 6: una partita da semi-spettatore, per fortuna non faceva il freddo dei giorni scorsi…

LUCCHINI 6.5: un po’ dappertutto, difende e riparte con grande agilità. Bene.

STENDARDO 6.5: anche per lui una prova davvero positiva, difficile passare dalle sue parti.

MANFREDINI 6.5: diga in mezzo alla difesa. Promosso.

PELUSO 6.5: qualche sbavatura ad inizio ripresa, fortunatamente non crea problemi particolari.

SCHELOTTO 6.5: bene nel primo tempo, affaticato nella ripresa lascia spazio a Bonaventura.

CIGARINI 6.5: disegna con perfezione le operazioni di centrocampo.

BRIGHI 6.5: in costante crescita. Bene.

CARROZZA 7: la vera nota positiva. Alla sua prima da titolare in serie A dimostra la sicurezza e la grinta di un vero veterano. Ok!

GABBIADINI 6: un paio di belle giocate, ma ha bisogno di serenità e continuità.

DENIS 6.5: solo la sfortuna gli nega un gol che sarebbe stato più che meritato: prima Frey, poi quella traversa che trema ancora. Gli manca solo il gol!

SOSTITUZIONI:

BONAVENTURA 6: mette vivacità alla manovra, ma a volte pecca di qualche imprecisione di troppo.

MARILUNGO 7: match-winner in un match che è praticamente un derby per lui che è di origini sampdoriane. Bella la combinazione con Denis che lo porta a concludere in rete con un tiro vincente. Bene!

CAZZOLA s.v.: entra nel finale.

image_pdfimage_print