Tempo di lettura: 3 minuti

Non una gara delle più spettacolari, ma ancora una volta la squadra trova il guizzo giusto al momento giusto, specie quando la gara sembrava impossibile da sbloccare (primo tempo) con Carmona, e quando tutto sembrava destinato a portare ad un pareggio: il fraseggio vincente tra Denis e Cigarini regala tre punti d’oro ad una squadra che, pochi minuti prima, si era salvata grazie a Consigli dal possibile ribaltone ospite.

IL TABELLINO:

ATALANTA-CHIEVO VERONA 2-1 (primo tempo 1-0)

RETI: Carmona (A) al 21’ p.t., Dainelli (C) al 27’ e Cigarini (A) al 40’ s.t.

ATALANTA (4-4-1-1): Consigli; Benalouane, Stendardo, Yepes, Brivio; Raimondi (dal 29’ s.t. Brienza), Baselli (dal 38’ s.t. Cigarini), Carmona, Bonaventura; Moralez (dal 42’ s.t. Migliaccio); Denis – in panchina: Sportiello, Nica, Scaloni, Lucchini, Del Grosso, Giorgi, Estigarribia, De Luca, Bentancourt – All.: Colantuono

CHIEVO VERONA (4-3-1-2): Agazzi; Frey, Dainelli, Cesar, Rubin; Guana (dal 25’ s.t. Canini), Rigoni, Guarente; Hetemaj; Paloschi (dal 34’ s.t. Bernardini), Thereau (dal 7’ s.t. Pellissier) – In panchina: Puggioni, Squizzi, Claiton, Radovanovic, Kupisz, Stojan, Obinna, Bentivoglio, Lazarevic – All.: Corini

ARBITRO: Celi di Bari

NOTE: gara di andata: Chievo V.-Atalanta 0-1 – spettatori 14mila circa – espulso Cesar (c) al 23’ s.t. per doppia ammonizione (entrambe per gioco scorretto) – ammoniti: Rigoni (C) e Dainelli (C), Carmona (A) per gioco scorretto – calci d’ngolo: 8-6 per il Chievo V. – recuperi 1’ p.t. e 4’ s.t.

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 7: mossa azzeccata l’ingresso di Cigarini che lo ripaga con il gol partita, un po’ meno l’atteggiamento della squadra dopo l’espulsione di Cesar che arretra troppo il baricentro subendo l’1-1 e rischiando di complicarsi davvero la vita.

CONSIGLI 6.5: poco lavoro per lui, sul gol subito non può nulla ma si fa trovare pronto quando Pellissier tenta di andar a segno subito dopo il pareggio ospite. Bene.

BENALOUANE 6.5: ottima gara, un paio di ottime giocate e qualche offensiva davvero convincente che meritava miglior sorte.

YEPES 6.5: fa buona guardia la dietro. Promosso.

STENDARDO 6: un attimo in ritardo quando Dainelli va a colpire di testa per il gol dell’1-1.

BRIVIO 6.5: conferma il crescendo visto ad Udine con un’altra prestazione più che positiva.

RAIMONDI 6.5: che peccato, poteva coronare una buona partita con quel gol facile facile che ha dilapidato davanti al portiere.

BASELLI 6: fa un po’ fatica, la voglia di lottare non gli manca ed il fatto che esca stremato ne è la dimostrazione.

CARMONA 6.5: torna al gol dopo parecchio tempo con il suo modo preferito, colpendo da fuori e con una leggera deviazione di Guarente. Apre una gara complicata con un gol dei suoi.

BONAVENTURA 6.5: cresce soprattutto nella ripresa e va anche vicino al gol, solo Agazzi gli nega la gioia della marcatura. Bene!

MAXI MORALEZ 6: non era al meglio, e si vede, nel complesso però non molla mai e questo può bastare per oggi.

DENIS 6: rende positiva una gara un po’ così per il bellissimo scambio con Cigarini che porta al gol-vittoria.

SOSTITUZIONI:

BRIENZA 5.5: ritorna dopo parecchio tempo, non ha modo di incidere particolarmente.

CIGARINI 8: in quel tiro a cinque dalla fine ha scaricato dentro la sua voglia di dar una mano alla causa unita alla rabbia per due esclusioni consecutive che, certamente, non fanno piacere per uno del suo calibro. Dimostra il suo spessore proprio scaricando in campo le difficoltà di un periodo difficile per lui regalandoci tre punti d’oro. Grande Ciga!

MIGLIACCIO s.v.: entra nel finale.

image_pdfimage_print