Tempo di lettura: 2 minuti

Ottimo l’esordio del baby-Sportiello che convince tra i pali, tiene bene la difesa anche nei momenti in cui il Catania preme con forza, Bonaventura accende la luce nella ripresa, mentre Denis e Moralez sono ottimi finalizzatori delle occasioni avute. Squadra che deve ancora migliorare ma che conquista tre punti importantissimi.

IL TABELLINO:

ATALANTA-CATANIA 2-1 (primo tempo 0-0)

RETI: 22’ st Denis su rigore, 41’ st Moralez, 44’ st Leto

ATALANTA (4-4-1-1): Sportiello; Benalouane Stendardo, Lucchini, Brivio; Brienza (28’ st Del Grosso), Cigarini (38’ st Baselli), Migliaccio, Bonaventura; Moralez (45’ st Kone); Denis – In panchina: Polito, Nica, Canini, Yepes, Giorgi, Cazzola, De Luca, Livaja, Marilungo – All.: Colantuono

CATANIA (4-3-3): Frison; Peruzzi, Rolin, Spolli, Biraghi (27’ st Leto); Izco (35’ st Boateng), Lodi, Plasil; Barrientos, Bergessio, Castro – In panchina: Andujar, Ficara, Legrottaglie, Gyomber, Capuano, Guarente, Keko – All.: De Canio.

ARBITRO: Massa di Imperia

NOTE: spettatori: 20mila circa – ammoniti: Benalouane, Lodi, Peruzzi, Cigarini, Barrientos – calci d’angolo: 10-8 per il Catania – recuperi: 1′ e 3′

LE PAGELLE:

ALL.: COLANTUONO 6.5: legge bene la partita, non perde la testa dopo un primo tempo davvero deludente e ribalta i suoi nello spogliatoio che rispondono sul campo con una reazione da tre punti. Bene così ma c’è da migliorare.

SPORTIELLO 7: avevam probabilmente più paura noi che lui da quanto si è visto sul campo. Dimostra bravura, sicurezza e personalità. Bravo e decisivo almeno in un paio di circostanze. Subisce un gol (in fuorigioco) nel finale su cui nulla poteva. Bravo!

BENALOUANE 6.5: altra gara tutto sommato convincente, peccato per quella ammonizione che gli costerà la squalifica contro il Cagliari. Benino.

STENDARDO 6.5: buona guardia la dietro, nei momenti complicati ne esce sempre bene.

LUCCHINI 6.5: anche lui decisamente in palla in una gara difficile. Promosso.

BRIVIO 6: un po’ spaesato nel primo tempo, nel secondo prende quota insieme ai compagni.

BRIENZA 6: idem come sopra, esce alla distanze e tiene bene fino alla sostituzione.

CIGARINI 6: pur a ritmo alternato nella ripresa fa veder qualcosa di meglio ma senza brillare. Da rivedere.

MIGLIACCIO 6.5: decisamente più a suo agio in mezzo al campo che in difesa. Bene.

BONAVENTURA 7: si accende nella ripresa e con lui tutta la squadra. Conquista il rigore, in precedenza sfiora anche il gol, fa partire l’azione del raddoppio. Che volere di più?

MAXI MORALEZ 7: folletto implacabile, nella ripresa si prende anche lo sfizio di segnar un gol davvero bello che, di fatto, chiude la gara. Bravo!

DENIS 7: anche per lui una gara complicata, spesso pizzicato in fuorigioco, ma freddissimo nel realizzare dal dischetto il gol che apre la partita. Vamos Tanque!

SOSTITUZIONI:

DEL GROSSO 6: un quarto d’ora per lui, tutto sommato non sfigura. Benino.

BASELLI s.v.: ultimi minuti di gara per lui, si gode la festa coi compagni.

KONE s.v.: dentro nel finale.

image_pdfimage_print